Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Dolo

Conferenza dei sindaci: «Via l'etichetta di "Covid Hospital" dall'ospedale di Dolo»

I primi cittadini della Riviera del Brenta scrivono ai colleghi per un'azione comune

«E' giunto il tempo di rimuovere la denominazione “Covid Hospital” dalle strutture ospedaliere così individuate nel 2020. Da quel momento, infatti, sono passati molti mesi, e nel frattempo la conoscenza della malattia è progredita, così come sono progredite le cure e l’organizzazione sanitaria chiamata ad affrontare l’emergenza». Comincia con queste parole la lettera inviata dall Conferenza dei sindaci della Riviera del Brenta, tramite il presidente Marco Dori, sindaco di Mira, a tutti i primi cittadini del Veneto che ospitano nelle loro città un "Covid Hospital" com’è l'ospedale di Dolo. Tema della missiva, coordinare un'azione comune per chiedere alla Regione di togliere l'etichetta covid dall'ospedale e di ridistribuire omogeneamente la presa in carico delle persone affette dal virus, così da far tornare tutti gli ospedali alla piena operatività.

«Crediamo che questa sia la strada da percorrere, per evitare che un ospedale venga “ingessato” dalla sua funzione di “Covid Hospital”, a discapito di servizi e prestazioni di altra natura che sono ugualmente importanti per i cittadini del territorio - si legge nella lettera -. A nostro avviso è giunto il momento di chiedere una nuova organizzazione, che porti al ripristino delle condizioni di precedenza dei “Covid Hospital”, dando indicazione che ogni struttura ospedaliera attrezzata per la cura della malattia, possa a sua volta gestire internamente una quota di pazienti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza dei sindaci: «Via l'etichetta di "Covid Hospital" dall'ospedale di Dolo»

VeneziaToday è in caricamento