menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strutture nuove all'ospedale di Portogruaro: 13 letti di ultima generazione per la Dialisi

A 4 snodi, elettrici e regolabili in altezza, completi di tutti gli accessori come il sistema di pesatura omologato secondo la normativa europea recepita in Italia pochi mesi fa

Il percorso di innovazione tecnologica all'ospedale di Portogruaro fa registrare l'ingresso, nel reparto Dialisi, di nuove attrezzature. Si tratta di 13 nuovi letti di ultima generazione, completamente elettrici, e omologati secondo la normativa europea recepita in Italia pochi mesi fa.

Collegati alla cartella informatizzata del paziente

Hanno mandato in pensione i precedenti, che erano in uso oltre 15 anni. Si tratta, più nel dettaglio, di letti bilancia, a 4 snodi, elettrici e regolabili in altezza, completi di tutti gli accessori come il sistema di pesatura omologato, e predisposti anche per la degenza di pazienti bariatrici sino ai 300 chili. Non si tratta dunque si “semplici” letti bensì di vere e proprie attrezzature sanitarie, registrate nell'albo nazionale come dispositivi medici.

Poltrone

La dialisi di Portogruaro è stata inoltre fornita di 2 poltrone bilancia di recente immissione sul mercato italiano, anch’esse provviste di sistema di pesatura omologato. Anche le poltrone sono predisposte per il collegamento alla cartella clinica informatizzata dei singoli pazienti, attraverso un apposito software in uso in questa azienda. Il costo complessivo di letti e poltrone sfiora i 54 mila euro.

Comfort

"Oltre ad avere la funzione di monitorare la perdita di peso corporeo in corso di seduta dialitica – spiega il direttore della Dialisi, il dottor Michele Messa – questi letti di ultima generazione sono provvisti dei più avanzati sistemi di controllo e di allarme per il monitoraggio del peso, garantendo in tal modo maggior sicurezza sul paziente. Sono dotati inoltre dei più moderni sistemi di motorizzazione e mobilizzazione, che forniscono un comfort decisamente migliore per il paziente, e allo stesso tempo una migliore maneggevolezza per il personale che lo segue durante la seduta dialitica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento