Parlare il linguaggio dei segni in tempo reale si può: al mare e negli ospedali il sistema video

Il servizio denominato “Veasyt Live” è ora disponibile anche negli ospedali di San Donà, Jesolo e Portogruaro e nelle spiagge di Bibione e di Rosolina

Dopo gli apprezzamenti riscossi nelle strutture del litorale dove gli utenti sordi hanno potuto usufruire di un servizio specificamente a loro riservato, il video-interpretariato in lingua dei segni (LIS) è stato ampliato a tutte le strutture di cura dell’Ulss4.

Il servizio denominato “Veasyt Live” è ora disponibile anche negli ospedali di San Donà, Jesolo e Portogruaro, dove personale medico, infermieristico o amministrativo può chiedere in modalità istantanea il supporto di un interprete di lingua dei segni, in videochiamata, per comunicare con il paziente sordo. Da tablet, smartphone o computer, il personale di reparto può avviare la sessione di video-interpretariato e in pochi secondi un interprete professionista di LIS traduce tutto quello che viene detto tra paziente sordo e personale medico, infermieristico, amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A completare l’offerta dedicata ai servizi per l’accessibilità linguistica, l’ULSS4 ha confermato anche per quest’anno (terzo anno consecutivo) il servizio di video-interpretariato in lingua dei segni per i turisti sordi negli stabilimenti balneari, da Bibione a Rosolina, che hanno aderito al progetto “Turismo sociale e inclusivo nelle spiagge venete”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento