Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

M9 Edu Craft: il primo progetto italiano che ricostruisce virtualmente i musei a fini didattici

Il Museo del '900 di Mestre offre quattro percorsi differenziati per studenti di scuole primarie e secondarie di primo grado

M9 Edu Craft è il nome del nuovo progetto messo a disposizione da M-Children per le scuole di tutto il mondo. Si tratta di una novità educativa a supporto della didattica a distanza destinata alle scuole primarie e secondarie di primo grado. M9 Edu Craft, creato in collaborazione con Maker Camp, utilizza la piattaforma videoludica di Minecraft, Education Edition, per veicolare contenuti didattici attraverso la ricostruzione virtuale del distretto di un museo e proporre di percorsi differenziati al suo interno e di quesiti tratti dalle sezioni museali.

In questo caso il distretto museale riprodotto è quello di M9 - Museo del '900 che offre quattro percorsi differenziati detti “mondi” corrispondenti a quattro sezioni che raccontano le grandi trasformazioni del Novecento italiano presenti in M9. Nello specifico Paesaggio - Viaggio – Identità – Robotica.

Ogni settimana sarà rilasciato un “mondo” che si sviluppa attraverso un gioco a tappe: in ogni stazione lo studente dovrà apprendere contenuti specifici relativi al tema di riferimento per rispondere alle domande che gli consentono di avanzare nel gioco. Il linguaggio utilizzato è semplificato e adattato alle classi a cui il gioco si rivolge.

«L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo -  commenta Antonio Rigon, Direttore di M9 District - è anche un’emergenza educativa e scolastica che può rivelarsi un’opportunità per il mondo della scuola e per i ragazzi. Per la prima volta in Italia, un museo mette assieme cultura, contenuti e intrattenimento video-ludico destinato alla scuola primaria e secondaria di primo grado attraverso la piattaforma Minecraft, tra le più usate al mondo per la didattica a distanza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M9 Edu Craft: il primo progetto italiano che ricostruisce virtualmente i musei a fini didattici

VeneziaToday è in caricamento