rotate-mobile
Attualità

Parte dalla Francia una petizione per chiedere che le "mani giganti" restino a Venezia

Omar Gousmi ha lanciato l'iniziativa online dirigendola al sindaco Luigi Brugnaro: una raccolta firme su change.org per verificare l'interesse attorno all'opera e chiedere che resti

Che l'interesse attorno all'opera di Lorenzo Quinn andasse ben oltre i confini nazionali era risaputo. Che qualcuno ci tenesse così tanto da indire una petizione online, meno scontato. Ci ha pensato Omar Gousmi, cittadino francese che sogna di vivere a Venzia. Per lui non c'è dubbio: "Support", le mani giganti collocate in canal Grande a mo' di sostegno del palazzo Ca' Sagredo, deve rimanere là in città.

L'appello

L'iniziativa è stata attivata sul popolare sito change.org e, in cinque lingue, chiede semplicemente di tenere le mani a Venezia. L'appello è rivolto al sindaco Luigi Brugnaro, nella speranza che possa prendersi carico della cosa. Per sottoscrivere la petizione è sufficiente seguire questo link.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte dalla Francia una petizione per chiedere che le "mani giganti" restino a Venezia

VeneziaToday è in caricamento