rotate-mobile
Attualità

Climate march: previste 3mila persone alla manifestazione di sabato al Lido

Divieti di sosta e modifiche alla viabilità. Emessa un'ordinanza dalla polizia locale

Sono previste tremila persone alla marcia per il clima in programma sabato pomeriggio al Lido di Venezia. La manifestazione, Climate March, è stata indetta per attirare l'attenzione sui temi dei cambiamenti climatici, della deforestazione e dell'inquinamento ambientale: il tutto nel giorno di chiusura della Mostra del Cinema, in un ambito che, nelle intenzioni dei promotori, dovrebbe fare da cassa di risonanza all'iniziativa.

Manifestazione e Mostra del cinema

La marcia sarà regolata dalle forze dell'ordine e sono previste modifiche alla viabilità stradale secondo un'ordinanza della polizia locale. L'attenzione è alta, anche perché i promotori hanno scritto di essere «intenzionati a portare le nostre ragioni nel cuore della Mostra del cinema» e il sottotitolo dell'evento è "We want the red carpet". L'impressione, cioè, è che il corteo cercherà di superare i varchi di sicurezza collocati nelle strade di accesso all'area del festival.

Marcia al Lido

L’ordinanza della polizia locale prevede l’istituzione, per l’intera giornata, del divieto di sosta su ambo i lati in piazzale Santa Maria Elisabetta, Gran Viale Santa Maria Elisabetta e Lungomare Marconi dall’intersezione con il Gran Viale fino a quella con via delle Quattro Fontane, nonché in Lungomare Marconi nel tratto compreso tra l’intersezione con via delle Quattro Fontane con via Candia. Inoltre, lungo il percorso della manifestazione, i cassonetti, le campane e i cestini dei rifiuti saranno temporaneamente rimossi o sigillati da Veritas.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Climate march: previste 3mila persone alla manifestazione di sabato al Lido

VeneziaToday è in caricamento