Imprenditori donano oltre 400 mascherine agli agenti della polizia

La consegna nei giorni scorsi. i dispositivi saranno distribuiti a partire da lunedì

Oltre 400 mascherine alla polizia della provincia di Venezia. La donazione è stata effettuata dalle aziende Ideaplast di Santa Maria di Sala, rappresentata dal titolare Sandro Galdiolo, e da Valigerie Roncato di Campodarsego, rappresentate da Cristiano Roncato, (consorzio Botect), con la mediazione del sindaco di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni. Si tratta di una protezione facciale naso e bocca di tipo individuale dotata di filtri intercambiabili, riutilizzabile ed igienizzabile. Ogni mascherina, prodotta in silicone, è dotata di 25 filtri monouso.

Il ringraziamento alla polizia

Dopo averne consegnate 170 a tutto il personale delle volanti,  ne sono state consegnate altre 250  a Mauro Armelao, segretario generale regionale Fsp Polizia del Veneto e ad Emilio Ricciardi, segretario provinciale vicario Fsp della Polizia di Venezia. «In questo modo – afferma il sindaco Nicola Fragomeni – abbiamo voluto dimostrare a tutta la polizia di Stato la nostra vicinanza ed il nostro grazie per l’opera svolta nel territorio dai suoi operatori in questo particolare momento di difficoltà che sta vivendo il nostro Paese». «Questo è stato possibile – gli fa eco il vice-sindaco Alessandro Arpi - grazie ad una donazione del consorzio Botect, su progetto di Ideaplast e di Valigeria Roncato all’interno delle iniziative del Distretto del Commerci».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dove saranno distribuite

Soddisfazione è stata espressa dai rappresentanti del Sindacato Fsp della polizia di Stato, che hanno ringraziato l’amministrazione comunale e le aziende per la sensibilità dimostrata nei confronti della polizia. Le mascherine protettive saranno distribuite a tutti gli agenti impiegati nei servizi operativi, in maniera particolare alle volanti dei commissariati distaccati di Chioggia, Portogruaro, Jesolo e Lido di Venezia, alle pattuglie appiedate del commissariato di San Marco, alle volanti dei commissariati di Mestre e Marghera, una parte anche ai poliziotti della polizia di frontiera dell’aeroporto di Tessera impegnati di controllo ai varchi di sicurezza, agli uffici operativi della polfer di Venezia, Mestre e Portogruaro, alla polizia stradale di Venezia e San Donà di Piave. «Andremo così a coprire quasi il 100 per cento dei poliziotti operativi che lavorano su strada impegnati più che mai nei controlli previsti per il rispetto dei vari dpcm - sottolinea Mauro Armelao -. Un segno evidente e chiaro che grazie al lavoro di squadra e a questi giovani imprenditori i risultati si raggiungono. Da lunedì inizieremo a consegnarle direttamente ai vari dirigenti degli uffici».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento