menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Marco Polo in pochi giorni sdoganati oltre 5 milioni di mascherine, guanti e tute

Record allo scalo di Tessera. Il materiale proviene dalla Cina ed è destinato a forze dell'ordine e strutture ospedaliere, oltre che ad altri enti

In quattro giorni all'aeroporto Marco Polo di Tessera sono stati sdoganati 2.737.500 mascherine chirurgiche, 957.150 dispositivi di protezione individuale FP1, FP2 e FP3, 919mila guanti e 790mila tute protettive. Totale: oltre 5 milioni e 400mila presidi sanitari per far fronte all'emergenza Coronavirus. 

Il materiale, proveniente dalla Cina, è destinato a strutture ospedaliere pubbliche, Croce Rossa, carabinieri, presidenza del Consiglio, Poste Italiane ed enti religiosi. Alla sezione operativa territoriale interporto, nel corso degli ultimi dieci giorni sono state sdoganate, onoltre, 25,200 mascherine chirurgiche, 60mila mascherine FP2 e 84.200 mascherine generiche provenienti dalla Cina e destinate a persone che svolgono servizi di pubblica utilità. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento