rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Attualità

Comunità islamica veneziana: «Venticinquemila residenti musulmani senza moschea»

Sabato prevista una marcia dalla Cita: «Partiremo dalla chiesa per un messaggio di apertura nel giorno del dialogo fra le comunità. Chiediamo alle istituzioni di ascoltarci»

A dare l'annuncio della marcia sabato, con partenza dalla chiesa della Cita a Marghera, è il presidente della comunità islamica veneziana Sadmir Aliovski. Per lui «È arrivato il tempo di riconoscere un luogo di culto ai  25 mila residenti di fede musulmana che si trovano nel Veneziano - per questo, dice - abbiamo organizzato la camminata a partire dalla chiesa, in segno di apertura nella giornata nazionale del dialogo islamico-cristiano».

Richiesta d'incontro con le istituzioni

«Da tempo - spiega Aliovski - chiediamo un incontro con le istituzioni. Ci rivolgiamo al sindaco Brugnaro perché ci riceva e riconosca formalmente la comunità, e la necessità di un luogo di culto per le migliaia di musulmani che vivono e lavorano qui. Lo chiederemo anche al presidente della Regione Luca Zaia. Dovranno ascoltarci e risponderci, perché siamo portavoci di un'istanza civile che arriva da una parte sempre più rilevante di cittadini».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità islamica veneziana: «Venticinquemila residenti musulmani senza moschea»

VeneziaToday è in caricamento