rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità

A Venezia arriva Ocean&Climate Village, la mostra itinerante dedicata all'oceano e al clima

Un viaggio per conoscere più da vicino gli abissi, le sfide che l'oceano sta affrontando oggi e le soluzioni che possiamo adottare

A Venezia, dal 28 marzo al 3 aprile 2022 (ore 10-18), arriva Ocean&Climate Village, la prima mostra itinerante, interattiva ed educativa dedicata a oceano e clima. Realizzata dalla Commissione Oceanografica Intergovernativa dell'UNESCO (IOC-UNESCO) e dal Regional Bureau of Science and Culture di Venezia, la mostra intende celebrare e contribuire al successo delle attività del Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (2021 – 2030). L’esposizione, visitabile gratuitamente anche in un tour virtuale, sarà ospitata alla Tesa 99 dell'Arsenale Nord di Venezia.

Ocean&Climate Village è un’esperienza multisensoriale e formativa dedicata al tema oceano e clima, ideata in un’ottica di co-creazione, collaborazione e condivisione di conoscenze per riconnettere le persone all’oceano. I visitatori potranno così “immergersi” in un emozionante viaggio negli abissi, e conoscere più da vicino l’importanza dell’oceano per il nostro pianeta e il nostro futuro.

Programma ed eventi

L’Ocean & Climate Village sarà inaugurato lunedì 28 marzo alle 10alla presenza di Ana-Luiza Thompson Flores (Direttrice UNESCO Regional Bureau of Science and Culture in Europe), Francesca Santoro (Specialista di Programma della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’UNESCO e promotrice in Italia del Decennio del Mare), Massimiliano De Martin (Assessore Ambiente, Edilizia Privata e Urbanistica di Venezia). Tra i partner ospiti all’inaugurazione, Giulia Gritti di Grifal, Davide Villa di E.ON, Chiara Bidoli di Style Piccoli, la Donna di Mare 2022 Marta Musso, Rosalia Santoleri del CNR e i rappresentanti dell’Università Ca’ Foscari di Venezia che racconteranno il loro impegno al fianco del Decennio del Mare, in un panel moderato dalla giornalista green Diana de Marsanich.

Il 29 marzo alle 17 è previsto il panel “Connessione tra Arte e Scienza” moderato da Daniele Moretti, Caporedattore SkyTG24, con la presenza di Marco Zappalorto, Director of Development & Advancement per TBA21–Academy, Gabriella Traviglia e Francesco Falcieri di Arte delle Scienze Marine. Il 31 marzo alle ore 17.00 è previsto il panel “Ricerca e Economia Blu nell'Adriatico” moderato da Tecla Maggioni, IOC-UNESCO Ocean Literacy Consultant, che vedrà come protagonisti Camilla Bertolino, Progetto MAREA Università Ca’ Foscari, Alberto Barausse, Progetto LIFE Vimine Università di Padova, Andrea Barbanti, CNR-ISMAR, Daniele Brigolin, Progetto Cascade IUAV, Andrea Ferrari, Turtles of the Adriatic Organization.

Venerdì 1 aprile ci sarà un momento speciale dedicato ai più piccoli, con la “Merenda Blu” e la presentazione delle Favole Blu: scritte da Lucia Moschella con il supporto scientifico di Francesca Santoro e Valentina Lovat (Ocean Literacy Consultant IOC-UNESCO) e illustrate da Chiara Cortese, le fiabe sono tratte da paper scientifici di Scienze del Mare firmati da ricercatori e ricercatrici mediterranei che, tradotti con un linguaggio semplice e immaginifico, mirano a far appassionare anche i più piccoli alla ricerca. A presentare le Favole Blu saranno l’attrice e musicista Alessandra Arcangeli e il National Geographic Explorer Giovanni Chimienti.

Inoltre, in collaborazione con gli explorer di National Geographic Italia, WeRoad e Venice Calls, sabato 2 aprile sarà organizzata una visita guidata nell'Arsenale, sede dell’Ocean&Climate Village, e al Lido di Venezia per un’esperienza di bio-passeggiata che permetterà di scoprire - accompagnati dai National Geographic Explorer Arianna Mancuso e Giovanni Chimienti - tutti i segreti dell’ecosistema marino.

Il percorso dell’Ocean&Climate Village

L’Ocean&Climate Village si snoda attraverso un percorso espositivo diviso in 8 zone tematiche pensate per approfondire tutti gli ambiti legati al clima e all’oceano, ed è arricchito da infografiche, pannelli interattivi e laboratori illustrati dai giovani artisti e artiste del collettivo Design for the Ocean, nonché dai contributi video dell'artista e regista Anne de Carbuccia, che porterà alla mostra il trailer del suo nuovo documentario "Antropocene", dagli scatti di Enzo Barracco e Giovanni Pellegrini e da campioni e strumenti di ricerca del CNR-Ismar. 

Fa parte del percorso l’installazione  digitale e interattiva UpSea Down, realizzata a scopo didattico e divulgativo dal digital designer Federico Girotto in collaborazione con l’art developer Davide Santini e l’oceanografa Valentina Lovat. Unendo scienza, design e comunicazione, UpSea Down spiega il fenomeno dell’espansione del volume dell’oceano dovuto al riscaldamento globale. Attraverso un'esperienza sonora, tattile e visiva, il visitatore può decidere di viaggiare nel tempo dal 1940 al 2100, vivendo in prima persona il fenomeno dell'aumento del livello del mare.

Dalla ricchezza del mare e della sua biodiversità alle problematiche sino alle soluzioni, Ocean&Climate Village sarà inoltre occasione per presentare i progetti che il Decennio del Mare porta avanti insieme alle aziende italiane e internazionali. Il Gruppo Prada, nel quadro delle attività previste dal Decennio del Mare, partecipa all’Ocean&Climate Village con il progetto SEA BEYOND, un programma educativo dedicato alla preservazione dell’oceano e alla sostenibilità. Insieme ad E.ON, tra i principali operatori energetici in Italia, si parlerà di  Save The Wave, il progetto per la riforestazione della Posidonia oceanica nel golfo di Palermo. Inoltre, con Panerai la Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’UNESCO ha avviato una collaborazione per la promozione dell’Ocean Literacy (educazione all’oceano) a livello globale tramite un programma di formazione di studenti universitari.

​Le 8 aree tematiche della mostra: Pianeta oceano; Un clima che cambia; Immergersi nel profondo blu; Oceano un grande supermercato?; Un valore non quantificabile; Le ferite dell'oceano; Area style piccoli- generazione oceano; Call to action al decennio del mare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Venezia arriva Ocean&Climate Village, la mostra itinerante dedicata all'oceano e al clima

VeneziaToday è in caricamento