menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anche quest’anno la “corsa solidale” dei “Motobabbi”... ma in auto

A causa del maltempo e dell'emergenza sanitaria, la 17esima edizione ha subìto dei cambiamenti

L’inclemenza del tempo, e il difficile momento dovuto all'emergenza sanitaria non hanno fermato, sabato pomeriggio, l'edizione numero 17 del "Motobabbo". Un’edizione, comunque, anomala, visto che i partecipanti, partiti come da tradizione da Mirano, hanno raggiunto la sede dell'Associazione Volontari del Fanciullo "Casa Nazareth" a Chirignago per portare doni ai piccoli ospiti della comunità non in moto ma in auto.

 I "motobabbi", salutati alla partenza anche dal vicesindaco di Venezia Andrea Tomaello, sono stati accolti al loro arrivo dalla direzione e dal personale della comunità, oltre che dagli assessori comunali alla Promozione del Territorio, Paola Mar, e alla Coesione sociale, Simone Venturini. L'Associazione Volontari del Fanciullo Onlus, con il progetto “Casa Nazareth”, offre un servizio gratuito sia a livello individuale che comunitario, presso i centri diurni di accoglienza "Casa Nazareth" e "Aquilone", in aiuto ai bambini e agli adolescenti e alle loro famiglie.

Il gruppo, nato nel 1990 su iniziativa di suor Licia Farinelli, ha aperto una prima “Casa Nazareth” nel 1996, a Crea. Nel dicembre 2003, per iniziativa del parroco di Chirignago, don Roberto Trevisiol, è stata inaugurata a Chirignago la seconda “Casa Nazareth”. Nel 2004, per dare continuità ai progetti educativi dei bambini già ospiti delle due strutture, è nato il gruppo "Aquilone", la cui sede è stata aperta a Crea nel marzo 2006.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un casolare, stabile sotto sequestro

  • Cronaca

    Venezia, nel weekend è in vigore l'ordinanza anti alcol

  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento