Attualità

Attivato in questi giorni a Musile di Piave il nuovo impianto di Wi-Fi pubblico

Le zone nel territorio comunale coperte dal nuovo servizio sono quelle degli impianti sportivi di via Argine San Marco e le piazze principali delle frazioni di Croce, Millepertiche e Caposile

E’ stato attivato in questi giorni, a Musile di Piave, il nuovo impianto di Wi-Fi pubblico, un servizio finanziato dalla Commissione Europea in base al protocollo WiFi4EU. Le zone nel territorio comunale coperte dal nuovo servizio sono quelle degli impianti sportivi di via Argine San Marco e le piazze principali delle frazioni di Croce, Millepertiche e Caposile. Sarà possibile, in queste aree, navigare liberamente e gratuitamente, senza la necessità di registrazione.

«Risultato importante»

«Questo nuovo servizio», spiega il vicesindaco di Musile di Piave, Vittorino Maschietto, «dimostra la costante attenzione dell’amministrazione comunale nei confronti delle nuove tecnologie e dei servizi che queste possono fornire alla comunità. E’ con orgoglio che segnaliamo, inoltre, come la nostra Città sia stata tra le prime in Veneto ad attivare aree Wi-Fi pubbliche in base al protocollo europeo». Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco, Silvia Susanna. «E’ un risultato importante per la nostra città», aggiunge il primo cittadino, «che va verso un’importante innovazione tecnologica. Altri notevoli traguardi saranno raggiunti grazie al finanziamento regionale per l’Innovation Lab, di recente ottenuto con un progetto che vede coinvolti 17 comuni del Basso Piave. E’ importante per le amministrazioni cogliere tutte le opportunità di sviluppo tecnologico, ormai necessarie a tutti i livelli».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivato in questi giorni a Musile di Piave il nuovo impianto di Wi-Fi pubblico

VeneziaToday è in caricamento