rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021

«Il Natale è una rinascita»: torna la magia delle feste a Mestre | VIDEO

Nel pomeriggio è stata effettuata l’accensione dell’albero alto 17 metri e caratterizzato da un tunnel allestito con lucine intermittenti che può essere attraversato dalle persone.

Sarà un Natale di luce quello che accompagnerà la città di Venezia durante le festività natalizie: luci di speranza, solidarietà e vicinanza in un periodo così difficile per la città che, dopo l’"acqua granda" dell’anno scorso, sta facendo i conti con le conseguenze economiche e sociali provocate dalla pandemia.

Natale 2020, luminarie e albero accesi in piazza Ferretto

Questo il messaggio lanciato dal sindaco Luigi Brugnaro, che nel pomeriggio, da piazza Ferretto – a Mestre – ha dato il via alle iniziative promosse dal Comune di Venezia, inserite nella rassegna nella rassegna “Le Città in Festa - Natale” con l’accensione dell’albero alto 17 metri e caratterizzato da un tunnel allestito con lucine intermittenti che può essere attraversato dalle persone.

«È un tentativo di rispondere alle difficoltà che stiamo vivendo in questi mesi – ha dichiarato Brugnaro - con l’obiettivo di fare in modo che i cittadini, in prudenza, possano uscire in serenità dimenticando la durezza di questo periodo. Piazza Ferretto è il salotto della città, insieme a piazza San Marco, che la prossima settimana andremo a illuminare con l’installazione artistica di Fabrizio Plessi. Continuiamo a costruire occasioni perché le famiglie trovino una città che comunque vuole resistere. Bravi coloro che riescono a reggere, che si reinventano, anche con l’aiuto della tecnologia, dell’e-commerce e delle app. In periodo di crisi possono perfino nascere delle opportunità, grazie anche alla digitalizzazione della città che abbiamo completato».

Dal 21 novembre è iniziata l’accensione delle luminarie natalizie che, da Piazza Ferretto, si estendono lungo le principali vie di Mestre, dalle più centrali come viale Garibaldi, corso del Popolo, via Piave, via Carducci, via Miranese, via Circonvallazione, piazzale Leonardo da Vinci, viale San Marco, via Torre Belfredo, sino a quelle più esterne, finanche ai centri di Campalto, Chirignago, Favaro, Gazzera, Marghera, Tessera, Trivignano e Zelarino. Cinquanta chilometri di cavi per circa venti chilometri di strade illuminate per restituire lo spirito natalizio e ravvivare la città fino al 16 febbraio. Saranno invece cinquantacinque gli alberi di Natale – di cui venticinque posizionati e trenta già presenti e illuminati – a rallegrare tutto il territorio veneziano, dalle isole alla terraferma.

Video popolari

«Il Natale è una rinascita»: torna la magia delle feste a Mestre | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento