L'11% dei negozi di Mirano è sfitto, in via Colombo la metà

Il quadro emerge da un'indagine effettuata da Confesercenti. La situazione non è allarmante, spiega Franceschi, ma deve essere monitorata costantemente

L'area commerciale sfitta in via Colombo

Alcune vie centrali di Mirano presentano forti criticità, con il dato raccolto dei negozi sfitti pari alla metà dei negozi presenti sulla stessa area. Il dato, piuttosto delicato, emerge da un'indagine di Confesercenti sullo stato del commercio miranese, realizzata per portare un contributo sul tavolo del parternariato del Distretto del commercio e avviare riflessioni e proposte per la rigenerazione urbana della città.

Lo status delle attività commerciali

I negozi censiti nell'area centrale di Mirano sono in tutto 393, tra cui spiccano 76 servizi, 61 negozi di abbigliamento, 40 bar, 28 ristoranti, 27 alimentari, 22 parrucchieri/estetiste e 10 farmacie. Sono 44 invece i negozi sfitti, una percentuale pari all'11% sul totale. «Dai dati raccolti non emerge una situazione allarmante dello status generale del commercio a Mirano - spiega Maurizio Franceschi, direttore Confesercenti Città Metropolitana di Venezia - L'analisi da noi realizzata ci consente dunque di concentrare l'attenzione su determinati focus e di progettare, all'interno del distretto del commercio, un piano di proposte ed interventi in grado di rilanciare l'offerta commerciale dell'intera città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via Colombo il 50% dei negozi è sfitto

Il dato, come specifica Franceschi, non è per ora così preoccupante, ma deve essere costantemente monitorato. «Quello che invece dà nell'occhio, - ha osservato - è il dato delle vie centrali come via Colombo, via Bastia Entro e via XX Settembre, dove risulta che la percentuale degli sfitti è pari al 50% nella prima, al 33% nella seconda e al 21%».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento