menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noale, dopo la festa dei fiori salta anche il palio

Rimandata al prossimo anno la nota manifestazione in programma per il 20 e 21 giugno

L'emergenza coronavirus cancella anche il palio di Noale. L'edizione di quest'anno della nota manifestazione, infatti, che era prevista per i prossimi 20 e 21 giugno sarà sospesa. A prendere la decisione è stato il direttivo dell'associazione che riunisce sette contrade e la pro Loco a cui fa capo Matteo Pellizzon che, con un post sui social, annuncia la sospesione del palio ai suoi concittadini. 

«È stata una scelta obbligata, visto il protrarsi della pandemia, presa – spiega Pellizzon – per il bene chi il palio lo vive in prima persona con la sua contrada o il suo gruppo di rievocazione e anche per le tante persone che a migliaia accorrono ogni anno per immergersi nel clima di festa». 

La prima edizione del palio risale al 1997, su iniziativa della pro loco di Noale e, dopo un’interruzione di qualche anno, tra il 2003 e il 2006, nel 2007 l'iniziativa è ripartita. Da alcuni anni l’organizzazione è in mano ad un’associazione composta dai rappresentanti delle contrade (Bastia, Cerva, Drago, Gato, San Giorgio, San Giovanni e Sant’Urbano), della pro loco e del gruppo Tempesta. 

«Il nostro è soltanto un arrivederci – spiega il presidente – perchè siamo consapevoli di quanto importante sia questo evento per la città di Noale. In attesa di lasciarci alle spalle in modo definitivo l’emergenza sanitaria, valuteremo, anche d’intesa con l’Amministrazione comunale, eventuali iniziative per tenerci in allenamento e preparare al meglio la prossima edizione, a settembre o appena sarà possibile». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento