Tournée digitale dei teatri del Nordest: in scena il nono weekend di spettacoli online

Venerdì 22 maggio, Lo strano caso della notte di San Lorenzo di Roberto Cavosi; sabato 23 maggio, la prima assoluta di Omero non piange mai di e con Andrea Pennacchi; domenica 24 maggio, Avvenimento nella città di Goga di Slavko Grum e Un'indimenticabile serata con Piera Degli Esposti

Continua la tournée digitale dei teatri del Nordest per il nono weekend consecutivo con il meglio delle proprie produzioni. Anche questo fine settimana gli spettatori avranno la possibilità di entrare nel vivo del teatro con quattro spettacoli diversi nel genere e nei temi affrontati dove i protagonisti dono il caso, il mito, il paradosso e l'attesa. 

  • Teatro Stabile di Bolzano,  Lo strano caso della notte di San Lorenzo (venerdì 22 maggio, ore 20.00)

Lo spettacolo, scritto e diretto da Roberto Cavosi, prende spunto da un fatto di cronaca nera realmente accaduto in Alto Adige: l’assassinio della giovane Karin Heller, trovata morta sulla spiaggia di Caorle.  - L'episodio viene confrontato con casi analoghi per raccontare le molteplici sfumature dell’umanità, di come le definizioni di colpevolezza o innocenza siano molto più labili di quanto si possa pensare. Un Twin Peaks teatrale legato alla provincia che si propone di indagare la casualità e il significato, di realtà. Interpretano questo noir Giovanni Battaglia, Arianna Battilana, Fabio Bussotti, Edoardo Chiabolotti, Cristian Giammarini, Fulvio Falzarano, Manuela Festuccia, Michele Nani, Mario Sala, Francesco Scimemi, Stefano Trizzino, e Nicolas Zappa.

  • Teatro Stabile del Veneto, Omero non piange mai (sabato 23 maggio, ore 20.00)

Una nuova produzione del Teatro Stabile del Veneto, format curato da Teatro Boxer, diretto da Marco Segato durante le settimane di lockdown e pronta a debuttare in prima assoluta su YouTube. Un video racconto diviso in due episodi dedicato ad Omero e alle sue opere, in cui, guidati dalla voce di Andrea Pennacchi, accompagnato dalle musiche di Giorgio Gobbo e dai disegni di Vittorio Bustaffa come preziose suggestioni, si addentrerà nell'Iliade e nell'Odissea.

  • Teatro Stabile Sloveno, Avvenimento nella città di Goga (domenica 24 maggio, ore 18.00)

Una nuova proposta legata ai grandi classici della letteratura teatrale slovena, in questo caso con un outsider dall'aura “maledetta” come Slavko Grum e il suo Avvenimento nella città di Goga. L’atmosfera asfissiante della periferia, le chiacchiere della gente, l’evento sepolto dal silenzio di un luogo dove non accade mai niente, ma dove il mormorio dietro le persiane è costante. I bizzarri personaggi attingono all'esperienza reale dell’autore, al suo lavoro in una clinica psichiatrica, e raccontano attraverso le loro storie quella di Hana, ragazza di buona famiglia che nasconde un segreto inconfessabile. Attraverso l’inedita lettura del regista triestino Igor Pison, che affida a due attori l’interpretazione di tutti i personaggi, lo spettacolo viene costruito sul virtuosismo attoriale e su frammenti di celebri brani di musica classica, operistica e pop che diventano parte integrante della drammaturgia. Lo spettacolo è sottotitolato in italiano.

  • Teatro Sabile del Friuli Venezia Giulia, Un'indimenticabile serata, (domenica 24 maggio, ore 20.00)

    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

A chiudere il weekend uno spettacolo divertente e raffinato, prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Una storia che nasce dall'intuizione registica di Antonio Calenda e dal talento dell'attrice Piera Degli Esposti. Un “io narrante” femminile dunque, per un collage che, senza un particolare percorso narrativo, concatena musica, poesia, gioco d’equivoci, gusto per l’assurdo. La pièce è costruita su esilaranti nonsense che Piera Degli Esposti porge al pubblico con nonchalance ed eleganza. 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento