rotate-mobile
Attualità Chirignago / Via Asseggiano

Una nuova pista ciclopedonale collegherà la Gazzera con via Asseggiano

Sarà lunga 2,3 chilometri. Sono previste anche altre opere complementari

Collegherà il centro della Gazzera con via Asseggiano e procederà fino all'incrocio con via Risorgimento. La nuova pista ciclopedonale che sorgerà, per la quale il consiglio comunale ha dato il via libera, sarà lunga 2,3 chilometri e prevede un investimento di tre milioni di euro.

La nuova pista correrà sul lato sud di via Asseggiano e sarà sempre separata dalla strada, da fossato alberato o da un cordolo nei tratti più stretti. Il percorso si collegherà a ovest con la ciclabile di via Risorgimento e a est con la ciclabile della Dosa e la scuola media "I.C. Don Milani". All'interno dello stesso progetto è prevista anche una serie di opere complementari finalizzate a rendere la nuova pista un intervento completo di riqualificazione dei percorsi ciclopedonali della parte di territorio sul quale si svilupperà partendo da un nuovo raccordo che, all’altezza dell’Istituto scolastico “Volta - Edison”, collegherà via Asseggiano con via Lucania, via Etruria fino a via Miranese, passando attraverso lo scoperto scolastico e gli impianti sportivi di via Calabria, garantendo percorsi sicuri, brevi e in mezzo al verde. In questo caso il percorso permetterà anche di migliorare il deflusso delle acque meteoriche verso il Rio Cimetto.

Si interverrà, poi, su alcuni tratti di marciapiede lungo il lato nord e sud di via Asseggiano, nel tratto compreso tra il centro di Asseggiano e via Risorgimento e con la creazione di un nuovo varco ciclabile e pedonale di accesso all’ex ferrovia “della Valsugana” attraverso via del Gallo, come valida alternativa per ciclisti e pedoni nella zona del centro abitato di Asseggiano. Nel progetto è, inoltre, prevista una rotatoria all’intersezione con via Martiri di Marzabotto per rallentare la velocità delle auto e migliorare la sicurezza di quell'incrocio. L’intervento comprende altri importanti accorgimenti, come l'illuminazione dedicata al percorso ciclopedonale e la sistemazione delle fermate Actv e delle isole ecologiche presenti, oltre alla messa in sicurezza dell’attraversamento ciclabile e pedonale della “Dosa” e l’ingresso alla scuola superiore “Morin- Luzzatti”. Sono inoltre previste due nuove aree a parcheggio: una in centro ad Asseggiano, vicino alla fine della pista sull'ex Valsugana, e una alla Gazzera, in prossimità dell'ingresso secondario all’Istituto scolastico “Morin- Luzzatti”. Entrambi i parcheggi saranno alberati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova pista ciclopedonale collegherà la Gazzera con via Asseggiano

VeneziaToday è in caricamento