Attualità San Marco / Piazza San Marco, 1

Dalla posa degli elettrodotti di Terna emergono tracce della trasformazione lagunare

Presentato il libro “Passaggi a Nord-Est”: i nuovi siti archeologici scoperti hanno arricchito le conoscenze sul popolamento di età preromana e romana

Nuovi siti archeologici svelano il panorama di conoscenze sul popolamento di età preromana e romana. Il libro “Passaggi a Nord-Est”, presentato giovedì a Palazzo Ducale, raccoglie gli studi diretti e condotti dagli archeologi subacquei Alessandro Asta e Stefano Medas in occasione dei lavori di posa degli elettrodotti sublagunari in cavo "Sacca Serenella - Cavallino" e "Fusina 2-Sacca Fisola”, realizzati da Terna, gestore della rete elettrica nazionale ad alta tensione, tra il 2017 e il 2018. Le indagini nel cantiere subacqueo diretto dal ministero della Cultura in sinergia con Terna, hanno permesso agli studiosi di individuare tracce lasciate dall'uomo nella trasformazione del territorio lagunare.

L’analisi contenuta nel volume "Passaggi a Nord-Est" ospita contributi specialistici di studiosi di archeologia lagunare e subacquea, geomorfologia, produzione ceramica, archeozoologia e datazioni dei resti lignei provenienti da contesti sommersi, che consentono di approfondire i metodi, le problematiche e le prospettive a medio e lungo termine della ricerca scientifica in ambito lagunare. Gli elettrodotti in cavo "Sacca Serenella - Cavallino" e "Fusina 2-Sacca Fisola” rientrano tra gli interventi realizzati dalla società per ammodernare la rete elettrica della laguna di Venezia e renderla più sicura ed efficiente. La loro entrata in esercizio, avvenuta nel 2019, ha permesso la successiva demolizione di 19 sostegni aerei che insistevano nell’area lagunare con un evidente beneficio paesaggistico per la città di Venezia.

Il testo è stato presentato alla presenza del soprintendente Fabrizio Magani, del responsabile sviluppo progetti di Terna, Roberto Cirrincione e del socio fondatore dell'Istituto italiano di Archeologia Subacquea, Luigi Fozzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla posa degli elettrodotti di Terna emergono tracce della trasformazione lagunare
VeneziaToday è in caricamento