Pronto soccorso di Dolo, aperto nuovo bando per la costruzione. «Poi spediti coi lavori»

Dopo il fallimento della ditta che doveva costruire la nuova sede nel giugno del 2018 e la rinuncia delle altre in graduatoria, pubblicato il nuovo bando. Scadrà il 16 aprile

L'ospedale di Dolo

Pubblicato online il nuovo bando per la costruzione del pronto soccorso di Dolo. Dopo la rescissione del contratto con la precedente ditta poiché fallita, e la rinuncia delle altre in graduatoria, si cercano nuovi costruttori per far ripartire speditamente i lavori. La scadenza è prevista per martedì 16 aprile, poi dal giorno successivo la commissione tecnica comincerà il processo di valutazione delle offerte pervenute. (BANDO). «Da quando è stato rescisso il contratto con la precedente ditta, - si legge in nota - l’Ulss 3 non è stata ferma, ma si è subito attivata per aggiornare il progetto secondo le attuali normative vigenti e ha completato il collaudo statico delle fondazioni».

Il nuovo progetto

La nuova opera sarà in gran parte costruita ex novo con una metratura in ampliamento pari a circa 1830 metri quadrati e prevedrà anche la ristrutturazione di circa 180 metri quadrati dell'esistente. Sorgerà nell’area dove, dieci anni fa, era ubicato il vecchio pronto soccorso, ovvero ad est del monoblocco ospedaliero. Un progetto che ha tenuto conto della umanizzazione dei luoghi di assistenza e cura: corridoi con ampie vetrate, luce naturale per ogni ambiente e ampie prospettive su giardini interni, stanze molto accoglienti con arredi moderni e dotate di tecnologie all’avanguardia. Il pronto soccorso, su cui è prevista la realizzazione dei gruppi scale-ascensori funzionali alla stessa e, in futuro, la sopraelevazione di ulteriori tre piani (Terapia intensiva e reparti di lungodegenza), sarà organizzato in un’ampia sala di attesa pre e post triage con postazione per l’assistente di sala. I lavori, il cui costo previsto è di 3 milioni e mezzo, sono stati resi possibili grazie ad un mutuo contratto previsa indicazione regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento