menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cerimonia di avvicendamento

La cerimonia di avvicendamento

Cambio al comando regionale della guardia di finanza, arriva Giovanni Mainolfi

Il generale Antonino Maggiore è stato nominato direttore dell’Agenzia delle Entrate e lascerà la laguna. Al suo posto il generale Mainolfi. Presentato mercoledì mattina

Cambio al comando regionale della guardia di finanza: mercoledì mattina a palazzo Ca' Corner Mocenigo si è tenuta, alla presenza del comandante interregionale dell’Italia Nord-Orientale, generale di corpo d’armata Giuseppe Vicanolo, la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante regionale Veneto tra il generale di divisione Antonino Maggiore ed il generale di brigata Giovanni Mainolfi (subentrante). Il generale Antonino Maggiore è stato nominato direttore dell’Agenzia delle Entrate.  Dopo quasi tre anni al comando delle fiamme gialle del Veneto lascia, quindi, la sede lagunare per raggiungere la capitale per assumere il prestigioso incarico governativo. 

Il nuovo comandante regionale

Il generale Mainolfi, che prenderà il suo posto, proviene dal comando reparti speciali di Roma. Ha frequentato l’Accademia del Corpo dal 1978 al 1982.  Laureato in giurisprudenza, scienze politiche e scienze della sicurezza economico-finanziaria, ha conseguito il diploma di master di II livello in diritto tributario dell’impresa presso l’università Bocconi di Milano.  Svolge attività di docenza presso diverse università e presso gli istituti di istruzione del corpo. Coautore di numerose pubblicazioni in materia di disciplina di polizia economico finanziaria. Ufficiale titolato, ha frequentato nel 1995 il corso superiore di polizia tributaria. Nel corso della carriera ha ricoperto numerosi incarichi di comando, tra cui alle sedi di Torino, Rieti, Parma e Napoli. Ha assunto diversi incarichi di prestigio presso il comando generale e ha retto il comando regionale Marche.  Dal 2001 al 2005 ha comandato il nucleo regionale di polizia tributaria di Venezia per poi assumere il prestigioso incarico di vice capo di gabinetto presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. È stato promosso generale di brigata il 1° gennaio 2006.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Mestre

Avviata la riqualificazione di piazzale Cialdini con il nuovo ponte sull'Osellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento