Un nuovo direttore al Suem 118 dell'Ulss 3

È il dottor Paolo Rosi. La sua attività si è svolta in questo periodo anche all’interno del reparto di Terapia intensiva

Il dottor Paolo Rosi con il dg Ulss 3 Giuseppe Dal Ben

È entrato in servizio da qualche giorno, dopo la nomina della direzione generale, il nuovo direttore della centrale operativa servizio urgenza emergenza Medica della Ulss 3: si tratta del dottor Paolo Rosi, professionista con alle spalle oltre trent’anni di esperienza. «Siamo certi del contributo e dell’arricchimento che la sua presenza comporterà - ha commentato il dg Ulss 3 Giuseppe Dal Ben - all’interno del Suem 118, settore che si conferma centrale in un'area particolare, in un territorio complesso che chiede sempre, a tutela dei cittadini che vi abitano, il massimo sforzo e la massima professionalità».

Cenni alla carriera

Il dottor Paolo Rosi si è laureato in Medicina e Chirurgia all’Università di Padova nel 1983 e si è specializzato prima in Anestesiologia e Rianimazione, e in seguito in Igiene e Medicina preventiva, all’Ateneo patavino. Ha presto iniziato a lavorare per l'azienda sanitaria di Treviso, prima come assistente medico, poi come aiuto corresponsabile e dirigente medico di primo livello. La sua attività si è svolta in questo periodo all’interno del reparto di Terapia intensiva e della centrale operativa del Suem 118.

Ruoli e compiti

Con questo incarico ha il compito di definire la rete di emergenza del sistema 118, di stabilire gli standard e il monitoraggio dell’attività del Pronto Soccorso e i ricoveri nelle terapie intensive. Gestisce anche il progetto regionale della defibrillazione precoce e la gestione delle grandi emergenze sanitarie. Partecipa al coordinamento interregionale emergenza-urgenza della Commissione Salute. E tiene i rapporti interforze con prefettura, vigili del fuoco e forze dell’ordine. È intanto direttore facente funzioni dipartimento di Anestesia, Rianimazione e Terapia intensiva. Per l’agenzia Agenas è consulente per le tematiche della emergenza urgenza ospedaliera e territoriale, elisoccorso e reti per le patologie complesse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento