rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità Chirignago / Via Oriago

Un nuovo parco a Chirignago con piastra per il fitness, porte da calcetto e aree cani

La giunta ha approvato il progetto per realizzare la nuova area verde di via Oriago. Saranno investiti 700 mila euro, parte dei quali saranno usati per piantare 5.700 alberi in terraferma

Un investimento da 700 mila euro per la realizzazione del nuovo parco di via Oriago a Chirignago, la riqualificazione delle aiuole di via Torino a Mestre, la manutenzione della recinzione della pista polivalente in piazzale della Concordia e la messa a dimora di nuove alberature in terraferma. La giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi la delibera con il progetto definitivo per migliorare e potenziare le aree verdi di Venezia.

Il nuovo parco di Chirignago

Il parco di via Oriago sorgerà su un ettaro e mezzo di superficie, con recinzione lungo tutta l'area del parco con apertura e chiusura di due cancelli di accesso. È prevista la realizzazione di due percorsi, uno ciclo-pedonale e uno solo pedonale, con finitura in materiale drenante. «I percorsi - spiega l'assessore all'Ambiente, Massimiliano De Martin - permettono di raggiungere i due nuclei abitati senza passare per la trafficata via Oriago. Verrà allestita un' area giochi con tappeto idoneo e con giochi per piccoli e adolescenti, un'area per il calisthenics, due porte da calcetto, due aree cani, fontanelle per gli animali, giochi di agility e panchine per i proprietari a ridosso di una striscia boscata». Sarà installata anche una rete di illuminazione pubblica e saranno previsti tavoli per pic-nic, porta bici, panchine e due fontanelle.

«Il secondo intervento - aggiunge l'assessore ai lavori pubblici, Francesca Zaccariotto - prevede la sistemazione dei parterre di via Torino, che necessitano di una nuova riqualificazione. Una decisione che va anche nella direzione di dare nuovo decoro a una zona importante della città, anche considerando l'apertura del ponte viario verso il Vega e il passaggio della pista ciclabile verso Forte Marghera con flussi ciclopedonali notevoli». Nello specifico, sarà rifatto l'impianto di irrigazione, e saranno messe a dimora circa 5.700 nuove piante arbustive lungo i vari parterre con piante che fioriscono in momenti diversi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo parco a Chirignago con piastra per il fitness, porte da calcetto e aree cani

VeneziaToday è in caricamento