Inaugurato il nuovo punto prelievi di Musile

Attivo martedì e giovedì, garantirà un massimo di 40 prelievi al giorno

Il taglio del nastro

Taglio del nastro del nuovo Punto prelievi e centro di medicina integrata di Musile di Piave. All'inaugurazione di questa mattina hanno preso parte il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna, il direttore generale dell'Ulss 4 Carlo Bramezza, il vicegovernatore del Veneto Gianluca Forcolin e l'assessore regionale alla sanità Manuela Lanzarin.

Il servizio

La struttura sanitaria situata in via Bellini, dal prossimo 24 settembre, metterà a disposizione di tutti i cittadini il nuovo servizio di prelievi del sangue, alla presenza di un'infermiera e dei medici di base che già sono al lavoro nei locali da diversi mesi grazie alla Medicina di gruppo. Nello specifico, il punto prelievi sarà attivo il martedì e il giovedì dalle 7.30 alle 9.30, per un massimo di 40 prelievi a giornata. Per accedere al servizio bisognerà portare l'impegnativa del medico, ma la prorità verrà data ad anziani e persone con problematiche fisiche.

Nuovo centro prelievi di Musile

I locali della struttura sono stati interessati da una serie di servizi migliorativi, come l'insonorizzazione e la videodiffusione nella sala d'attesa, con televisori che annunciano la chiamata di prelievo. «Aggiungiamo un nuovo tassello a una struttura che già si sta rivelando efficace - ha spiegato Susanna - e mi riferisco in particolare al lavoro svolto dai 5 medici di base nella struttura di via Bellini. Ora qui si potranno effettuare anche i prelievi del sangue: un servizio che sarà particolarmente utile alla popolazione, specie quella anziana, ma anche donne in gravidanza e soggetti deboli».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un punto di arrivo»

«Questo centro di medicina è il punto di arrivo di un percorso di stretta e proficua collaborazione tra Ulss 4 e amministrazione comunale di Musile, avviato a fine 2017, - ha aggiunto Bramezza - infatti oggi integra diverse attività e servizi sanitari assicurati a favore della popolazione residente, in una struttura rinnovata e comodamente raggiungibile. Oltre al punto prelievi più volte richiesto dalla popolazione, questa struttura offre la medicina di gruppo con 5 medici, l’assistenza infermieristica erogata dagli infermieri della medicina di gruppo integrata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento