menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musile ha un nuovo stemma: nella stele anche la frazione di Millepertiche

Ora tutte le frazioni del Comune sono rappresentate: Capoluogo, Croce, Caposile e Millepertiche

Giornata da ricordare quella di giovedì 4 per il Comune di Musile di Piave. Nel corso dell'inaugurazione del nuovo parco situato in via Millepertiche 36, nell'omonima frazione, è stato svelato per la prima volta anche il nuovo stemma comunale, che di fatto sostituisce il precedente. Le raffigurazioni della stele sono passate da tre a quattro e corrispondono a tutte le frazioni del comune: in aggiunta alle tre precedenti (Capoluogo, Croce e Caposile) vi è ora quella di Millepertiche, rappresentata proprio da una "pertica", unità di misura usata anticamente dai romani, di colore marrone su sfondo verde. Il nuovo stemma è stato accolto da un lungo applauso alla presenza di numerosi cittadini che non hanno voluto perdersi l'evento.

«Una svolta storica»

«È sicuramente una svolta storica per il nostro Comune - ha detto il sindaco Silvia Susanna - dal momento che fino ad ora mancava la frazione di Millepertiche nella stele. Abbiamo portato a termine un percorso iniziato diversi anni fa, abbandonato e poi ripreso con forza da questa amministrazione. Dopo la condivisione con il Ministero è arrivata l'approvazione finale che per noi è un atto dovuto nei confronti di questa importante frazione di Musile di Piave. Il nuovo stemma verrà ora riprodotto nei gonfaloni e nelle fasce ufficiali, quindi anche nei documenti digitali e informatici. Ora - ha concluso il sindaco - attendiamo il passaggio da Comune di Musile a Città di Musile, ma per quello ci vorrà ancora un po di tempo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento