#oltreilmuro, un progetto con gli studenti di elementari e medie per abbattere le barriere architettoniche

Un programma, approvato dal comune di Mirano, per la sensibilizzazione dei bambini e l’interiorizzazione dei valori su cui si fonda la convivenza civile

Mirano si conferma comune inclusivo portando avanti azioni concrete come l'approvazione del P.E.B.A. (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) e progetti di sensibilizzazione e di crescita culturale per abbattere il muro della diversità. Questo impegno avrà come punto focale la scuola e nello specifico i ragazzi per insegnare loro l'importanza del guardare le cose da punti di vista diversi e andare oltre l'indifferenza e la paura del diverso. 

Proprio per questo, l'amministrazione comunale ha sostenuto il progetto #oltreilmuro proposto dall'associazione di Pietro Martire per i bambini delle scuole elementari e medie, e partito lo scorso novembre, che vuole promuovere nelle giovani generazioni l’interiorizzazione dei valori su cui si fonda la convivenza civile, contribuendo alla conoscenza delle problematiche legate alla disabilità e sensibilizzando, in particolare, sull’uso dei parcheggi disabili. Ci si focalizzerà dei valori dello sport e si darà spazio all'arte con dei disegni che realizzeranno gli stessi ragazzi e che in primavera verranno stampati su pannelli stradali per essere posizionati sotto i cartelli dei parcheggi riservati ai disabili nel comune di Mirano.

«Intendiamo coinvolgere gli studenti in un percorso che, stimolando la riflessione sulla diversità, li aiuti a superare la fisiologica paura che si accompagna all’incontro con il diverso - sostiene l'ideatore del progetto - e a maturare la consapevolezza che esso non rappresenta una minaccia ma un’opportunità di crescita sia per il singolo sia per la collettività, per la realizzazione di una società basata sul rispetto reciproco e sul valore della solidarietà».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In occasione della Skarrozzata, Pietro, ha raccontato la sua storia e ha risposto alle domande dei ragazzi mostrando loro cosa vuol dire concretamente andare oltre la disabilità e affrontare la vita a testa alta. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento