Cavarzere, al via i lavori dell'opera idraulica sull'Adige: "Oltre un milione per la sicurezza"

Bottacin: "Consentirà di realizzare un nuovo diaframma plastico, per ridurre le filtrazioni d'acqua che si manifestano verso la campagna con le piene fluviali, sia eccezionali che ordinarie"

Partiranno in settimana i lavori di realizzazione di una nuova opera idraulica sul fiume Adige, in località Bellina nel comune di Cavarzere.“L’intervento del valore di 1,2 milioni euro - spiega l’assessore regionale alla Difesa del Suolo, Gianpaolo Bottacin - consentirà di realizzare un nuovo diaframma plastico, atto a bloccare filtrazioni sull'argine destro del fiume, così da ripristinare al meglio le condizioni di sicurezza idraulica e idrogeologica messe a rischio dagli eventi eccezionali che hanno colpito l’area nel recente passato”.

Dettagli

Sotto il profilo dell’esecuzione tecnica l’intervento da realizzare consiste nell'esecuzione di un diaframma plastico (miscela di bentonite, cemento ed acqua) della lunghezza di circa 200 metri, in continuazione verso monte di quello del tutto analogo eseguito nel 2016. “La nuova opera idraulica – fa presente Bottacin - avrà uno spessore di 60 centimetri e una profondità di circa 20 metri a partire dalla sommità arginale. Altre lavorazioni previste dal progetto riguarderanno la sistemazione della difesa al piede arginale interno (lato alveo), mediante la ricarica con pietre di 50-200 e 200-500 chili, nonché la regolarizzazione della banchina fluviale interna con scavo e riporto di materiale terroso recuperato all'interno del cantiere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ordigni

Prima dell’effettivo avvio dei lavori, nei mesi di giugno e luglio, erano state effettuate alcune preliminari verifiche sulla presenza di eventuali ordigni bellici, come da prassi nei casi di interventi che riguardano il sottosuolo ma che non hanno rilevato anomalie, e un’indagine geognostica. L’ultimazione dell’opera è prevista per i primi mesi del 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finiscono in acqua dal vaporetto, morte due donne

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Bollettino contagi e ricoveri per Covid-19 domenica mattina, regione e provincia

  • Coldiretti Venezia: si raccolgono adesioni per il lavoro in campagna

  • Bollettino serale, registrati tre decessi in provincia

  • Il bollettino Covid-19 del 3 aprile sera: ancora morti, calano i ricoveri

Torna su
VeneziaToday è in caricamento