Le strisce blu restano gratis fino al 3 maggio compreso

Prorogata l'ordinanza sulla sospensione dei parcheggi a pagamento a Mestre, Marghera e Lido

L'ordinanza sulla sospensione del pagamento delle tariffe di sosta per gli stalli con strisce blu nelle zone di Mestre, Marghera e Lido è prorogata fino al 3 maggio compreso. La tariffazione resta invece invariata per i parcheggi a pagamento a Piazzale Roma, per consentire la mobilità per urgenze da e per Venezia. È sospesa anche l’attività di controllo da parte degli ausiliari alla sosta. Restano, inoltre, gratuiti anche i 200 posti auto messi a disposizione da VTP, in accordo con il comune e l'autorità portuale, nel parcheggio numero 5 a ridosso della stazione marittima vicino alla fermata del people mover. 

Ad alcune istituzioni del territorio, tra cui il personale medico sanitario (su segnalazione dell'Ulss), i vigili del fuoco e i farmacisti, sono stati messi a disposizione anche 200 posti gratuiti nel garage comunale.

«Una decisione che si è resa necessaria vista la situazione di incertezza e il perdurare dello stato d'emergenza. - commenta l'assessore alla Mobilità, Renato Boraso - Abbiamo deciso di prorogare i termini di gratuità per garantire la mobilità dei lavoratori impegnati nei servizi essenziali ancora aperti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento