menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Pietà del Battistero

La Pietà del Battistero

Parte il restauro della Pietà del Battistero di San Marco

Grazie al progetto «Opera Tua», la scultura sarà restaurata. Nel 2017 altri 7 capolavori sistemati

Giunge alla fine «Opera tua» con l’ultima e conclusiva tappa, almeno per quest’anno, del Veneto. A vincere, nell'ambito del progetto di Coop Alleanza, è «La Pietà del Battistero» della Basilica di San Marco a Venezia che ha superato nei voti il monumento «Ai Fratelli Pasini» di Schio (VI) e che sarà, quindi, restaurata. «Opera tua» è stato un viaggio nelle bellezze artistiche e gastronomiche del nostro paese che ha previsto, ogni mese, territorio per territorio la valorizzazione di prodotti locali e di due gioielli artistici: due capolavori da salvare di cui i soci, con il loro voto, hanno deciso il recupero.   

La Pietà del Battistero, una piccola scultura realizzata in pietra gessosa color grigio che rappresenta una Madonna affranta dal dolore, mentre tiene tra le braccia il Cristo straziato dalle ferite, appartiene al genere Vesperbild, termine di origine tedesca che significa «immagine del Vespro o della sera». Alla sera, infatti, davanti a queste immagini si riunivano i fedeli per la preghiera e si celebravano nelle chiese le messe vespertine. Il restauro prevede la mappatura dell’intera opera, il consolidamento delle parti degradate, stuccature e integrazioni pittoriche fino al trattamento protettivo finale è a base di cere microcristalline. Per il 2018, l’investimento di Coop Alleanza 3.0 per il recupero delle opere ammonta a 150 mila euro. Sette sono stati i capolavori artistici restaurati nel 2017 con un investimento di 100mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento