Un gruppo culturale regala pasta e bibite alla Protezione Civile di Mira

“Al Capiteo” di Borbiago omaggia i volontari donando loro beni alimentari di prima necessità

Il gruppo culturale “Al Capiteo” di Borbiago ha deciso di donare un consistente quantitativo di pasta alimentare (88kg) e bibite energetiche (500 bottiglie) alla Protezione Civile per dare un sostegno a chi si trova in difficoltà. Si tratta di prodotti approvvigionati per la realizzazione della ventesima edizione della corsa podistica “4 passi per la campagna”, in programma lo scorso 15 marzo e necessariamente rinviata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Abbiamo voluto compiere questo piccolo gesto per far sentire anche la nostra vicinanza, in un momento così difficile, a tutti coloro che ne possono avere bisogno» - spiegano i rappresentanti del gruppo da sempre impegnato in gesti di solidarietà. 
 
A ricevere i prodotti, a nome della città, è stata l’assessora alle politiche sociali Chiara Poppi: «È un gesto bellissimo per cui siamo veramente grati al Gruppo “Al Capiteo” che non ha esitato a convertire la perdita dell’evento sportivo in un aiuto concreto per la nostra comunità – sottolinea Poppi – Abbiamo ritenuto di dividere la pasta e le bibite a tre realtà del territorio: Emporio San Martino di Mira, Centro della carità di Gambarare e Comunità terapeutica e comunità per minori dell’Olivotti, realtà che si adoperano per i più poveri e i più fragili con dedizione e costanza, cercando di affrontare al meglio questo momento così difficile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento