menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsa di Franco Balliana, assistenza garantita ai bambini da due pediatre

Le famiglie dei bambini assistiti dal dottore sandonatese non dovranno attivare alcuna pratica amministrativa

Assistenza ai bambini di San Donà garantita dopo la scomparsa del pediatra Franco Balliana, morto nei giorni scorsi in un incidente a Lienz, in Austria, di rientro dalle vacanze con la moglie. L’Usl 4 si è attivata per garantire una continuità del servizio secondo un programma che prevede inizialmente la presa in carico degli assistiti di Balliana da parte delle pediatre Monica Cavedagni e Maria Carolina Barbazza.

Sarà nominato un nuovo pediatra

“Questa soluzione – spiegano dall’azienda sanitaria - garantirà una prima ottimale risposta temporanea ai bisogni di cura dei bambini, in quanto, lavorando in medicina di gruppo col dottor Balliana, già in passato due pediatre lo avevano sostituito nei giorni di assenza e quindi già conoscono molti degli assistiti”. L’azienda, intanto, sta cercando un pediatra sostituto che svolgerà l’attività fino alla nomina definitiva di un “titolare” secondo le procedure previste. Le famiglie dei bambini assistiti dal dottor Balliana non dovranno quindi attivare alcuna pratica amministrativa e potranno continuare a rivolgersi alla medicina di gruppo in via Como 29 a San Donà di Piave.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento