rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Attualità

Sperimentazione sul ponte di Calatrava: trachite al posto dei gradini in vetro

Il test, interesserà solo alcuni gradini. Sarà utilizzato lo stesso materiale con cui sono realizzate le parte terminali e la fascia centrale del ponte

Ponte della Costituzione, al via la sperimentazione che porterà alla sostituzione di alcuni gradini in vetro con la trachite, materiale di cui sono fatte anche le parti terminali e la fascia centrale del ponte. Il progetto esecutivo è stato approvato mercoledì dalla Giunta comunale.

Lavori per 40mila euro

«I lavori, per un totale di 40mila euro - ha commentato l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto - riguardano una prima sperimentazione concordata con la Sovrintendenza, per trovare una soluzione definitiva alle problematiche legate al rischio di inciampo e scivolamento delle parti vetrate, soprattutto dove si verifica il cambio del passo delle gradinate, in corrispondenza dei pianerottoli. Nel corso degli anni  ha continuato Zaccariotto - il ponte è stato attentamente monitorato dal Comune e da Insula per tenerne costantemente verificate la staticità, le saldature e la tenuta. Per effettuare i monitoraggi, sono stati posizionati dei sensori che controllano tutta la struttura».

Gli altri interventi al ponte

Questo intervento si va ad aggiungere a quanto è stato realizzato lo scorso agosto sulle scalinate in pietra ai piedi del ponte: un lavoro di bocciardatura per eliminare il problema di scivolosità dei gradini, accentuata in caso di pioggia e neve. Si tratta di un'operazione permette di conferire un effetto antisdrucciolo ai piani di calpestio, aumentando la sicurezza nell’attraversamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sperimentazione sul ponte di Calatrava: trachite al posto dei gradini in vetro

VeneziaToday è in caricamento