rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Attualità

I porti di Venezia e Chioggia aperti a cittadini e studenti per una settimana

Dal 7 al 14 ottobre tour guidati, visite dall'alto, convegni e incontri

Nella settimana tra il 7 e il 14 ottobre, da venerdì a venerdì, il porto si apre alla città con la manifestazione “Port Days”, realizzata dall’Autorità di Sistema Portuale per permettere a cittadini e studenti di conoscere la realtà portuale di Venezia e Chioggia, vivendo un’esperienza diretta.

Molte le novità di quest’anno, soprattutto per i bambini e i ragazzi delle scuole, grazie anche agli istituti che si occupano di formazione in ambito portuale, che hanno partecipato direttamente all’organizzazione dell’evento. Per la prima volta, inoltre, le iniziative si estendono anche al porto e alla comunità di Chioggia, in ottica di valorizzazione dell’intero sistema portuale veneto quale motore economico.

«Quest’anno abbiamo alzato l’asticella – ha dichiarato il Presidente AdSPMAS Fulvio Lino Di Blasio – raddoppiando le iniziative ed estendendole anche a Chioggia. Tenendo conto che il focus dei Port Days a livello nazionale è sulle nuove generazioni, abbiamo dedicato molte iniziative ai giovani per trasmettere loro i valori e la cultura delle professioni legate al mare, perché il porto è una ricchezza del nostro territorio e una miniera di opportunità di lavoro qualificato».

Il programma a Venezia

I Port Days 2022 prendono il largo alle 15 con il convegno “#Porto-Città. Un nuovo capitolo della riqualificazione del waterfront di Venezia e di Chioggia” a bordo della Nave Scuola della Marina Militare Italiana “Amerigo Vespucci”. Lo stesso giorno, dalle 18 alle 23, nel corso di un’iniziativa co-organizzata con Ca’ Foscari, le tre band universitarie vincitrici del contest musicale “Pop-Up @ Port Days” animeranno il waterfront di San Basilio e di Santa Marta.

Sabato 8 e domenica 9 ottobre sarà il momento di guardare il porto… dall’alto. I cittadini potranno iscriversi al tour guidato della “Venezia Heritage Tower”, la storica torre di raffreddamento d’acqua collocata vicino al varco di accesso ai terminal commerciali a Porto Marghera. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Compagnia della Marineria Tradizionale Il Nuovo Trionfo, sarà possibile conoscere il Trabaccolo, un’imbarcazione tradizionale tipica della Laguna che sarà ormeggiata a Punta della Dogana nel corso della giornata di sabato 8 ottobre.

Domenica 9 ottobre via ai tour guidati in barca. I cittadini potranno scoprire le infrastrutture e l’operatività di Marghera e di Fusina, uno spettacolo unico per capire come funzionano il porto e le sue banchine. Lunedì 10 ottobre, presso la sede di Confindustria Area Metropolitana Venezia Rovigo, si terrà a partire dalle 16 il convegno “ZLS, un’opportunità per il sistema portuale veneto”. Mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 ottobre sarà il turno degli studenti delle scuole primarie e secondarie inferiori e superiori partecipare a tour guidati in barca alla scoperta delle aree portuali di Marghera e di Fusina.

Il programma a Chioggia

Lunedì 10 e martedì 11 ottobre oltre 200 bambini delle scuole primarie di Chioggia saranno coinvolti in attività ludico-didattiche per capire come funziona un porto. Gli studenti delle secondarie superiori saranno invece impegnati in attività sportive in acqua, con lezioni di kayak in laguna che termineranno negli spazi acquei antistanti le aree portuali.

Giovedì 13, alle 16, è previsto il convegno “#Porto-Città. Chioggia nuova destinazione del turismo dal mare, tra cultura, natura e infrastrutture”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I porti di Venezia e Chioggia aperti a cittadini e studenti per una settimana

VeneziaToday è in caricamento