L'annuncio del prefetto: «Svuoteremo Cona in un mese»

Qualche giorno fa l'annuncio del ministro Salvini. Zappalorto: «Tensostrutture saranno smantellate»

Entro la fine dell'anno l'hub chiuderà

Il 30 settembre all'interno della struttura erano ospitate 550 persone. Al 26 novembre se ne contano 276 ed entro un mese l'hub potrebbe chiudere. «Svuoteremo Cona in trenta giorni». Lo ha annunciato il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto a pochi giorni dalle parole del ministro dell'Interno Matteo Salvini che aveva dichiarato di voler chiudere l'ex base militare, da anni diventata struttura di accoglienza, dopo quella di Bagnoli. 

«Troveremo il modo di sistemare i richiedenti asilo di Cona con un'accoglienza diffusa - ha aggiunto il prefetto Zappalorto -. Le tensostrutture saranno smantellate». L'obiettivo, dunque, è smistare gli stranieri nel territorio. «Ciò che chiedevamo inascoltati da tempo immemore è divenuto realtà - aveva detto qualche giorno fa il governatore del Veneto Luca Zaia -. Grazie al ministro Salvini per il grande lavoro fatto e per la promessa mantenuta».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Auto cappottata al casello Mestre-Villabona

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • «I pusher nigeriani si sono impadroniti di Marghera, gang pericolosissima»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento