menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riconoscimento alla ricerca Iuav sul tema dell'inclusione sociale

Elena Ostanel vince il premio Martini con il progetto Marie Sklodowska-Curie Neighbourchange. Allo studio anche nuove strategie urbane per l’emergenza sanitaria

Il progetto Neighbourchange della ricercatrice Iuav Elena Ostanel ha vinto il premio premio Martini promosso dall’Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale (ALDA). 

La ricerca della docente di Tecnica e pianificazione urbanistica presso l'università Iuav di Venezia è dedicata allo studio di visioni e strategie per costruire nuove politiche sui temi dell’inclusione urbana, in particolare in contesti che soffrono di un’alta differenziazione sociale. Le strategie saranno adattate all’emergenza sanitaria e a contesti urbani che stanno profondamente cambiando il loro funzionamento.

Il periodo di ricerca svolto dalla ricercatrice Ostanel in Canada, nelo specifico nel quartiere di Parkdale, dà al lavoro un'impronta di carattere extraeuropeo. È stato, infatti, approfondito il tema a partire da un paese particolarmente avanzato per le politiche di community planning.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento