Premio Mestre Pittura 2020: aperte le iscrizioni al concorso

Quarta edizione del prestigioso premio istituito nel 1958 con Philippe Daverio come presidente di giuria

Primo premio 2019: Arvin Golrokh

È online il bando della quarta edizione del Premio Mestre Pittura, il concorso a premi che ha la finalità di valorizzare l’arte pittorica contemporanea, promosso dall'associazione Il Circolo Veneto con il sostegno della Fondazione Musei Civici di Venezia, il patrocinio di Regione del Veneto, Città Metropolitana e Comune di Venezia. Il concorso prevede la selezione di 50 opere, che saranno esposte nella Mostra Collettiva dei Finalisti al Centro Culturale Candiani di Mestre, dal 19 settembre al 18 ottobre 2020. La giuria sarà presieduta dallo storico dell’arte, docente, saggista Philippe Daverio, e composta da esperti e professionisti del panorama artistico e culturale come Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia e Michele Bonuomo, direttore del mensile ‘Arte’ Mondadori.

La selezione e i premi

Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età, sesso, nazionalità, e il tema è libero. Le opere dovranno poter essere classificate come di pittura anche se in piena libertà stilistica e tecnica, e dovranno essere state realizzate dal 2019 in poi. Ogni artista può partecipare con una sola opera, la cui misura non dovrà superare i cm 130 di base e cm 150 di altezza, compresa la cornice. La scadenza è il 15 luglio. Al primo premiato saranno corrisposti 5.000 euro e l'opera entrerà a far parte della Collezione permanente di Ca’ Pesaro (Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia), oltre a essere esposta nel mese di novembre presso il padiglione Venezia della Biennale, nel contesto della 17 Mostra Internazionale di Architettura. Il secondo premio è di 2.500 euro, il terzo di 1.500 euro, e le rispettive opere saranno esposte presso enti o istituzioni culturali cittadine. Di 1.500 euro anche il Premio Speciale Mestre, a cui concorrono i soli artisti che raffigurano nella loro opera la città. Il tema è "Tra fantasia e realtà", e riguarda la mutazione dell'aspetto architettonico e culturale della città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento