Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ritorna Cinemoving, il cinema sotto casa | VIDEO

L’iniziativa, che si terrà dall'11 luglio al 18 settembre, prevede 74 serate che animeranno tutto il territorio comunale. Tra gli appuntamenti clou anche il cinema all'aperto di campo San Polo con 17 proiezioni dal 14 al 30 agosto.

 

Sta per tornare Cinemoving, la rassegna cinematografica che da tre anni intrattiene i cittadini veneziani. L’iniziativa, che si terrà dall'11 luglio al 18 settembre e che interesserà tutti i quartieri della città, dalle isole al centro storico, fino alla terraferma, è stata presentata questo pomeriggio, al centro culturale Candiani, dall'assessore alla Coesione sociale Simone Venturini, dall'assessore al Turismo Paola Mar, dal dirigente del Settore Cultura del Comune Michele Casarin, e dal responsabile del Centro culturale Candiani e del Settore Cultura Nicola Callegaro.

Il programma raddoppia: saranno 74 le serate che interesseranno Mestre, Favaro Veneto, Dese, Malcontenta, Campalto, Chirignago, Zelarino e Gazzera fino a raggiungere anche i sestieri di Venezia, il Lido e Pellestrina. Quest'anno, inoltre, Cinemoving coinvolgerà anche Murano e Burano. Tra gli appuntamenti clou anche il cinema all'aperto di campo San Polo con 17 proiezioni dal 14 al 30 agosto. L'accesso all'area degli spettacoli sarà gratuito.

La manifestazione si terrà nel pieno rispetto delle norme sanitarie: è previsto il distanziamento sociale; un rigido controllo agli accessi; potrà essere richiesta misurazione della temperatura corporea e vi sarà l’obbligo di indossare la mascherina durante gli spostamenti. Sarà inoltre vietato portarsi la sedia da casa, a differenza delle scorse edizioni. 

Da quest'anno sarà inoltre possibile inviare un messaggio whatsapp al numero 3427611875 con nome e cognome, seguito dalla scritta Cinemoving, per ricevere il programma aggiornato e per conoscere ogni eventuale modifica al calendario.

«Torniamo con Cinemoving, che tanto successo ha avuto nelle passate edizioni - ha dichiarato l'assessore al Turismo, Paola Mar - Come sempre ci saranno eventi diffusi in tutta la città, tra cui 40 serate in terraferma e 34 in centro storico e isole. Si tratta di un investimento importante per permettere ai cittadini di stare insieme, perché la cultura è soprattutto questo: socialità. Del resto ce n'è per tutti i gusti, dai lungometraggi per bambini alle commedie, dalle pellicole leggere a quelle che trattano temi più seri, come il superamento delle difficoltà».

Parole condivise dall'assessore Venturini, che conclude: «Vogliamo dare un segnale di cura e di coesione sociale della città, lenendo alcune ferite che si sono aperte con il lockdown. Il palinsesto estivo di eventi vuole essere attrattivo per la gente che abita nel territorio metropolitano, e anche oltre, aiutando così i commercianti. Riaccendiamo i nostri quartieri con una nuova luce, quella del cinema».

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento