rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024

Torna il Festival delle Idee: «Grandi ospiti per scoprire le "emozioni collettive"» | VIDEO

Apertura giovedì 29 settembre al Polo M9 con Albertino, Oscar Farinetti e Sveva Casati Modignani. Tra i protagonisti della nuova edizione: Rupi Kaur, Tiromancino, Alessandro D’Avenia, Ilaria Capua, Aldo Cazzullo, Vito Mancuso, Simone Cristicchi e Amara, Juan Gómez Jurado, Edoardo Albinati, Regina Schrecker e Francesco Costa

Tutto pronto per il Festival delle Idee 2022, che si terrà dal 29 settembre al 23 ottobre. L'evento – che è stato presentato questa mattina con una conferenza stampa svoltasi nel foyer del Teatro Toniolo – si comporrà di trenta appuntamenti che esploreranno le "emozioni collettive", il tema della nuova edizione.

Tra gli ospiti attesi: Rupi Kaur, Oscar Farinetti, Sveva Casati Modignani, Alessandro D’Avenia, Aldo Cazzullo, Edoardo Albinati, Stefano Massini, Oscar Farinetti, Enrico Galiano, Matteo Bussola, Gio Evan, Umberto Galimberti, Simone Cristicchi con Amara, Ilaria Capua, Arianna Fontana e molti altri, che animeranno l'autunno veneziano e mestrino all'interno di otto location diverse, dal polo M9 al Teatro Toniolo, passando per il padiglione Rama dell’Ospedale dell’Angelo, i teatri La Fenice e Malibran, l'auditorium Santa Margherita, l'Università Ca’ Foscari, l'aula magna Tolentini Iuav e la Corte Legrenzi.

«Il festival si relaziona con un pubblico trasversale, eleggendo i giovani a interlocutori principali – ha spiegato l'ideatrice e direttrice artistica Marilisa Capuano –. Dalla cultura più leggera e pop fino all’eccellenza del pensiero, scandagliando il mondo dell’imprenditoria, della letteratura, della musica, dello sport e del food, in una felice contaminazione continua, il festival si propone come un progetto culturale dall’impostazione moderna, che si interroga sulla sfera emotiva e la percezione del mondo.
L’aspirazione futura è quella di crescere ancora, allargandosi e coprendo un territorio veneto più vasto. Ci tengo a ringraziare tutte le istituzioni che hanno contribuito alla realizzazione del festival».

Il programma completo è disponibile online.

Viaggi in Poltrona

La novità della quarta edizione del festival è la sezione Viaggi in Poltrona: ideata e condotta da Angelo Pittro, direttore di Lonely Planet Italia, approfondirà le tematiche emozionali legate al viaggio, raccontate e condivise da alcuni dei protagonisti della kermesse, con uno sguardo anche al territorio veneto. Parteciperanno Oscar Farinetti, Brunello Cucinelli; Albertino, Aldo Cazzullo, Gloria Campaner con Ilaria Gaspari, Antonio Caprarica, Edoardo Albinati, Oscar di Montigny, Francesco Costa, Vito Mancuso.

Matinée al Cinema delle Idee

Il Festival propone inoltre quattro eventi al multisala IMG Cinemas Candiani di Mestre: introdotti dal critico cinematografico Adriano De Grandis, verranno proiettati i film Gli Orsi non esistono di Jafar Panahi (1 ottobre), Tiziano, l’impero del colore di Giulio Boato (2 ottobre), Nostalgia di Mario Martone (15 ottobre) e Il signore delle formiche di Gianni Amelio (16 ottobre).
Info e prenotazioni online.

Il festival è organizzato dall’associazione Futuro delle Idee in collaborazione con M9, Regione del Veneto, Comune di Venezia, Università Ca’ Foscari Venezia, Iuav, Ulss 3 Serenissima, Arteven, Cna e vari sponsor. Inoltre alcuni incontri sono realizzati anche con il sostegno del Ministero della Cultura.

Alcuni incontri sono a pagamento, altri gratuiti. È comunque necessaria la prenotazione sul sito www.festivalidee.it. Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 3487890674 dal lunedì al sabato, dalle ore 14 alle 18.

Video popolari

Torna il Festival delle Idee: «Grandi ospiti per scoprire le "emozioni collettive"» | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento