Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità San Michele al Tagliamento

A Bibione il presepe è lungo tre chilometri

In questo periodo nel quale non sono consentiti gli assembramenti il Comune di San Michele al Tagliamento ha voluto realizzare un presepe distribuito nella lunghezza che vanno dallo Zenith all’ingresso del faro

A Bibione arriva il Presepe. Sul lungomare di Bibione lungo tutta la camminata che va da piazzale Zenith fino al faro, è allestito un presepe di sagome. In questo periodo nel quale non sono consentiti gli assembramenti il Comune di San Michele al Tagliamento ha voluto realizzare un presepe distribuito lungo i tre chilometri che vanno dallo Zenith all’ingresso del faro.

L'iniziativa

A ideare l’iniziativa è stato il gruppo di artisti della Next Art: il ramo artistico dell’Associazione, che costruendo 77 sagome abbellisce il percorso balneare rendendolo natalizio e allo stesso tempo valorizzando il contesto naturalistico del territorio. Un tocco multimediale inserito in un contesto naturalistico affiancato alla tradizione del Natale con il personale augurio del sindaco Pasqualino Codognotto. Le sagome rappresentano le classiche figure del paesaggio sacro tradizionale e simboli natalizi quali: pastori, pecorelle, cagnolini, alberelli di natale, dromedari, maialini, la stella cometa e ovviamente la natività con Giuseppe, Maria il Gesù Bambino con il bue e l’asinello. E’ la prima volta che viene realizzato un presepe camminabile in un percorso così lungo. «Non volevamo farci rubare il Natale da questo periodo difficile - spiega la responsabile di Next Art  - Vanessa Modafferi portavoce degli autori-  grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale abbiamo dato alla luce un presepe più unico che raro. Per coinvolgere artisti e associazioni del territorio chiediamo, a chi volesse contribuire con la propria arte, di colorare una o più elementi del presepe dando così  il proprio contributo all’opera natalizia. Colorando le figure del presepe restiamo spiritualmente  assieme, anche se costretti dai regolamenti a non incontrarci fisicamente, l’esprimersi con i colori non ferma la nostra voglia e necessità di essere comunità».

La forma

La forma, nel design di tutte le 77 sagome, portano la firma dell’artista lignanese Jacopo Rumignani, ideate e studiate una per una, e poi intagliate assieme agli artisti della NEXT Art. Quest’anno i bibionesi, nel pieno rispetto dei distanziamenti (con 3 km sono notevolmente adeguati) potranno ammirare nel contesto naturalistico il presepe più lungo mai realizzato in Veneto. Un’altra novità che contribuisce a rendere unica l’iniziativa è l’inserimento di pannelli con QR-Code ad arricchire il percorso. Una volta inquadrati con la fotocamera del proprio smartphone, rimandano a dei video natalizi realizzati appositamente. Il Presepe rimarrà fino al 6 Gennaio 2021, un simbolo di vita che NEXT Art e la città di Bibione condividono, come un faro ad illuminare questo periodo per renderlo meno buio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bibione il presepe è lungo tre chilometri

VeneziaToday è in caricamento