Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Uno studio durato sedici anni»: la Procuratoria di San Marco presenta il nuovo "Quaderno" | VIDEO

Il quindicesimo volume si intitola "Sedici anni di studi sulla basilica: il punto della situazione" ed è l’ultimo numero della prima serie della collana dedicata all’arte, storia e restauri della basilica di San Marco.

La Procuratoria di San Marco pubblica il quindicesimo numero dei suoi Quaderni, l’ultimo della prima serie della collana dedicata all’arte, storia e restauri della basilica di San Marco. Si tratta di un volume – curato da Irene Favaretto, già ideatrice dell’iniziativa, e da Maria Da Villa Urbani – che riassume un lungo percorso di studio iniziato nel 2006. Non a caso il titolo scelto è Sedici anni di studi sulla basilica: il punto della situazione.

Sono ben quattordici gli studiosi internazionali che illustrano e approfondiscono i temi dei precedenti Quaderni (La facciata nord, La Madonna dalle mani forate, fontana di vita, Iconografie bizantine in San Marco, La Cappella di Sant’Isidoro, Il coronamento gotico, Ferdinando Ongania, San Marco tra liturgia e turismo, Da cappella della Madonna a Cappella Zen, L’enigma dei Tetrarchi, Le tarsie del presbiterio, Le colonne di Ciborio, Il Giubileo nella Basilica di San Marco, Il portale maggiore di San Marco, Il fondo lastre dell'archivio: restauro e digitalizzazione e Le colonne in marmo d'Aquitania del portale di San Pietro).

Il quindicesimo volume – edito da Marsilio Editori – è stato presentato questa mattina, attraverso una conferenza presso la Sala Sant’Apollonia, dal Patriarca di Venezia Francesco Moraglia, anche autore della prefazione, dal Primo Procuratore di San Marco Carlo Alberto Tesserin e dai relatori Irene Favaretto e Marino Zorzi. 

«Con questo quindicesimo numero si conclude la prima serie dei Quaderni della Procuratoria: questo è un volume che rappresenta al tempo stesso un illustre traguardo e un serio impegno futuro per continuare gli studi a favore della conservazione della basilica di San Marco e proseguirne la pubblicazione – ha esordito Tesserin –. Abbiamo deciso di pubblicarlo così, in coincidenza con la festa di San Marco, perché il loro lavoro si è sempre svolto in piena sintonia con la basilica e il suo patrono».

Moraglia ha quindi concluso: «I contenuti di questo volume consentono di riflettere e fare il punto della situazione su molti anni di studi e azioni di monitoraggio di tante parti della basilica e su differenti aspetti dell’attività di valorizzazione e restauro nonché della fruizione di tale magnifico edificio sacro. Il Quaderno è stato pensato anche come sentito omaggio e ringraziamento per le molte e geniali donne che, con compiti e ruoli differenti, hanno avuto e hanno tuttora a cuore la “fabbrica” della basilica e vi hanno dedicato tanta passione, energie e competenze».

Si parla di

Video popolari

«Uno studio durato sedici anni»: la Procuratoria di San Marco presenta il nuovo "Quaderno" | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento