rotate-mobile
Attualità

Venezia, edilizia pubblica: una mozione per chiedere la proroga del Super Bonus

La mozione è stata approvata oggi dal consiglio comunale

Il consiglio comunale di Venezia ha approvato una mozione che impegna il sindaco e la giunta ad adoperarsi nei confronti dei rappresentanti istituzionali e con l’Anci affinché venga inserito in un prossimo provvedimento parlamentare il posticipo dei termini delle scadenze per il Super Bonus dei condomini di edilizia residenziale pubblica e misti.

Il provvedimento – si legge nel testo - prende le mosse da due considerazioni principali: «Il Superbonus 110% facilita la più rapida riqualificazione degli edifici di edilizia residenziale pubblica, consentendo ai condomini, che generalmente appartengono alle fasce più bisognose, di poter fruire di un beneficio indiretto derivante dalla riduzione delle spese per utenze, normalmente a carico degli affittuari; i tempi attualmente concessi sono estremamente ristretti, date le complesse procedure di assegnazione, più lunghe rispetto al privato, alle quali deve adeguarsi il pubblico che può procedere agli affidamenti solo all’esito di procedure ad evidenza pubblica». Per questi motivi – è stato sottolineato - è stato ritenuto necessario un ampliamento dei tempi anche per i condomini di proprietà pubblica, così come avvenuto per i condomini privati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, edilizia pubblica: una mozione per chiedere la proroga del Super Bonus

VeneziaToday è in caricamento