San Donà, nuovo punto Covid nella Casa delle associazioni

Attivo dalle 7 del mattino di lunedì 16 novembre in via Svezia 2

Tamponi, archivio

Da lunedì sarà attivo un punto Covid a San Donà nella Casa delle associazioni di via Svezia 2. L'avvio è alle 7 del mattino per chi dovrà effettuare un tampone con prescrizione medica o invitato dal dipartimento di prevenzione. Dopo una serie di lavori di adeguamento dei locali, il nuovo covid-point ospiterà all'interno due postazioni tamponi, la prima gestita dal personale dell'Ulss 4, con equipe costituita da medico, due infermieri e due operatori sanitari per registrazione e tracciamento contatti, e la seconda in cui opereranno un medico e due infermieri dell’esercito.

Per l'esito del tampone l'utenza potrà attendere in una tenda appositamente installata. In caso di positività, il diretto interessato verrà inviato in un'altra postazione interna dove personale del dipartimento di prevenzione raccoglierà i dati per il “contact tracing” e fornirà le indicazioni del caso; in presenza di esito negativo la persona potrà lasciare liberamente il covid-point. All'esterno della Casa delle associazioni domani, sabato 14 novembre, l'esercito installerà inoltre una tenda da 90 metri quadri adibita a sala d’attesa, fornita di sedie distanziate e di riscaldamento. Il nuovo covid point continuerà a svolgere attività nelle 24 ore e verrà attivato senza alcuna interruzione del servizio nel passaggio dalla vecchia sede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento