menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Comprarono le quote Obelisco a 2500 euro l'una, ora valgono zero»

Molti mestrini e veneziani si sono rivolti ad Adico per farsi assistere. Dopo la crisi immobiliare del 2008, il titolo si è azzerato, rendendo infelici molti risparmiatori

Secondo una nota, erano stati collocati nel 2005, quando il settore immobiliare viaggiava ancora a gonfie vele. Ora, però, sono letteralmente carta straccia e chi a suo tempo aveva investito anche migliaia di euro per detenerne una o più quote (del valore di 2.500 euro l'una) non si ritrova in mano nulla. Insomma, il Fondo Immobiliare Obelisco, in scadenza a fine 2018 grazie a una proroga di tre anni, ha reso infelici molti risparmiatori, alcuni dei quali, nelle ultime settimane, si sono rivolti all'ufficio legale dell'Adico per farsi assistere. 

Allo stato attuale l'associazione sta seguendo una quindicina di risparmiatori veneziani che, in linea di massima, hanno vissuto una esperienza simile fra loro pur detenendo quote diverse. «I soci che si sono rivolti all'Adico - spiega il presidente Carlo Garofolini - raccontano più o meno le stesse circostanze. Tutti sono stati convinti dai funzionari che avevano il compito di collocare le quote del Fondo, a investire in questo strumento finanziario presentandolo come sicuro e redditizio. Invece, dopo la crisi del 2008, il titolo è crollato fino ad azzerarsi". A tal proposito ricordiamo che a novembre Borsa Italiana ha disposto la sospensione a tempo indeterminato dalle negoziazioni del fondo. Ora le quote acquistate per 2.500 euro l'una si sono azzerate».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento