Attualità Dorsoduro / Dorsoduro, 3136

Per la fermata di Ca' Rezzonico una raccolta firme e un'interrogazione

Sono 550 le sottoscrizioni di un gruppo di residenti, artigiani e commercianti che chiede il ripristino stabile del passaggio della linea 1

Ca' Rezzonico fermata Actv, archivio

Sono 550 le firme raccolte da un gruppo di residenti in collaborazione con l'associazione Do.Ve, che riunisce commercianti, artigiani e cittadini, per ripristinare la fermata di Ca' Rezzonico della linea 1 Actv, sospesa in occasione dei lavori all'imbarcadero di Sant'Angelo, a ottobre scorso, e alternata con quella di San Samuele. Ieri la capogruppo Pd in Consiglio comunale Monica Sambo ha depositato un'interrogazione. «Chiediamo il ripristino di tutte le corse per Ca’Rezzonico. L'alternanza delle fermate Ca’ Rezzonico-San Samuele doveva essere una soluzione temporanea. I lavori però sono terminati da un pezzo e le cose non sono cambiate. È una fermata importante per anziani e disabili, i quali possono raggiungere l’ospedale Giustinian grazie al ponte di San Barnaba dotato di rampa».

Chi ha sottoscritto la petizione, verso Natale, pensa che «questa fermata sia una delle più frequentate della linea - viene spiegato - visto che il bacino di utenza comprende San Barnaba, i Carmini, San Sebastiano, Santa Marta e la Giudecca. Oltre a esserci l'università, le scuole, i mercati e i supermercati - argomentano - qui ha sede il polo sanitario, unico punto Covid della città». Al momento risulterebbero 3 corse all'ora, ma al mattino qualcuno assicura di aver atteso fino a 27 minuti. L'Actv avrebbe mantenuto la situazione perché, pur essendo la modifica degli orari attiva da mesi, non sarebbero arrivate particolari segnalazioni. Al contrario, quando era stato chiuso Sant’Angelo e c'era la deviazione, erano giunte lamentele da parte dei residenti, dei disabili e dei lavoratori. Chi ha firmato la petizione dice allora di tenerle entrambe attive, portando le richieste in Municipalità e al Comune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la fermata di Ca' Rezzonico una raccolta firme e un'interrogazione

VeneziaToday è in caricamento