Puliamo il mondo, al lavoro per raccogliere i rifiuti: "Così siamo buoni cittadini"

Piccoli volontari in spiaggia verso Sottomarina, giovedì, per liberare spazi dalla spazzatura che sarà differenziata in sacchi e smaltita da Veritas

Puliamo il mondo, l'edizione italiana di “Clean up the World”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale, sbarca a Chioggia. L'assessorato all'Ambiente del Comune di Chioggia, con il contributo di Veritas, aderisce anche quest'anno alla campagna, assieme a Legambiente, giunta alla 26.ma edizione. Giovedì alle 9.30 due classi della scuola secondaria di primo grado "Giovanni Pascoli", coordinate dalle guide naturalistiche del Centro di Educazione Ambientale, effettueranno la pulizia di parte della spiaggia libera, antistante il parcheggio pubblico di San Felice, verso la diga di Sottomarina.

Valore civile

"Sarà una raccolta differenziata in sacchi che verranno opportunamente smaltiti da Veritas. Lo scorso anno gli alunni ne hanno riempiti ben venti, contenenti soprattutto materiale plastico. «Anche quest’anno come amministrazione siamo lieti di aderire a 'Puliamo il Mondo', una delle più importanti iniziative di volontariato ambientale – commenta il vicesindaco e assessore all'Ambiente Marco Veronese –, un appuntamento di grande valore civile e sociale. I ragazzi delle scuole dimostreranno ancora una volta il loro impegno a essere buoni cittadini, attivi nella tutela dell'ambiente e del nostro territorio".

Bandiera Blu

L'iniziativa, oltre a sensibilizzare i ragazzi e le loro famiglie sul tema della raccolta e differenziazione dei rifiuti, permette di riappropriarsi di spazi che l'accumulo di materiali hanno reso poco fruibili alla collettività. Inoltre, l'iniziativa è ascrivibile tra le attività di Educazione Ambientale organizzate dalla Città di Chioggia che hanno anche reso possibile conseguire e mantenere, negli anni, la Bandiera Blu. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

Torna su
VeneziaToday è in caricamento