Festa in Canal Grande per la regata delle befane

Ha vinto la mascareta marrone di Riccardo Romanelli “San Vio”. Sul ponte di Rialto è stata affissa una calza gigante

Anche quest’anno, nel giorno dell’Epifania, si è svolta a Venezia la ormai tradizionale regata delle befane, giunta alla quarantaduesima edizione. Una gara ma soprattutto una festa: in canale hanno sfilato cinque mascarete condotte da altrettante “befane”, ovvero gondolieri over 50 abbigliati in maniera consona per l’occasione, con l’unica differenza di avere in mano, invece di una scopa, il loro inseparabile remo. Il percorso si è sviluppato con partenza da San Tomà, “giro del paleto” al rio di san Polo e arrivo sotto al ponte di Rialto.

A tagliare per prima il traguardo, segnalato da una gigantesca calza, è stata la mascareta marrone di Riccardo Romanelli “San Vio”, che ha preceduto quella gialla di Sandro Inchiostro “Saccarosio” e quella arancione di Francesco Guerra “Malaga”, che non è riuscito così a bissare la vittoria del 2019.

A fare da cornice alla competizione, patrocinata dal Comune e della Regione, numerose barche a remi con a bordo, oltre che tanti sostenitori, anche Babbi Natale e Befane che hanno ulteriormente colorato e reso allegra la competizione, mentre in riva del Vin le Pink Lioness in Venice hanno dispensato agli spettatori in attesa cioccolata calda, tè, vin brulè, nonché, ai più piccoli, anche caramelle e dolcetti.

C'era anche il consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni, Giovanni Giusto: «È un appuntamento molto sentito e oramai irrinunciabile - ha detto - nato nel 1978 da una felice intuizione di due soci della Reale Società Canottieri Bucintoro e da essa portato avanti, in questi anni, in maniera splendida, e che dà anche idealmente avvio alla stagione remiera 2020».

0106 Reg 1-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento