rotate-mobile
Attualità

A San Donà di Piave nasce il registro baby sitter

Il servizio a disposizione delle famiglie a partire da giugno 2022. Ecco come è possibile presentare domanda di iscrizione

San Donà di Piave cerca persone maggiorenni disposte a partecipare a un percorso formativo-abilitante che darà accesso al nuovo "Registro Comunale dei/delle babysitter". Questo strumento verrà messo a disposizione delle famiglie del territorio a partire da giugno 2022 e consentirà di far incontrare domanda e offerta, rispetto a un ruolo professionale tanto richiesto, quanto difficile e delicato.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Jonathan Cooperativa Sociale, una realtà educativa che da anni affianca i comuni nella preparazione di babysitter e tutor dei compiti. Il percorso formativo prevede 50 ore di formazione teorico-pratica che si volgeranno in parte in presenza nell’arco 3 giornate, e in parte in moduli online da seguire in autonomia; sono previsti momenti di feedback e un esame finale.

«L’iniziativa che abbiamo intrapreso come amministrazione comunale vuole rispondere a due bisogni: - afferma la vicesindaca e assessora alle Opportunità sociali, Silvia Lasfanti - da un lato il bisogno delle famiglie di conciliare i tempi lavorativi e familiari affidandosi a persone qualificate e affidabili; dall’altro rappresenta un’opportunità per giovani e adulti che in questo periodo sono in cerca di lavoro e desiderano approcciarsi a questa professione con una preparazione più completa e tutti gli strumenti utili ad affrontare le criticità».

Per partecipare è necessario:

  • essere maggiorenni e residenti a San Donà di Piave
  • inviare la propria candidatura entro il 20 marzo 2022 a babysitter@jonathancoop.com, corredata dalla domanda di partecipazione, copia di un documento di identità valido e curriculum vitae.

Tutte le informazioni (requisiti di accesso, criteri di selezione e di assegnazione delle borse di studio) sono disponibili sul bando, scaricabile sul sito ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Donà di Piave nasce il registro baby sitter

VeneziaToday è in caricamento