Torna operativo il mercato della città di Portogruaro: le disposizioni

Distanze, orari, accorgimenti: le informazioni dell'amministrazione comunale

Da giovedì 21 maggio torna pienamente operativo il mercato della città di Portogruaro con tutti i banchi e la collocazione tradizionale nel centro storico cittadino. Rilevato che, con l’avvio della fase 2 a partire dal 18 maggio è consentita sul territorio regionale la ripresa di tutte le attività di commercio al dettaglio su aree pubbliche, come da ordinanza del Presidente della Regione del Veneto, l'Amministrazione Comunale ritiene opportuno riaprire il mercato settimanale del giovedì nella sua configurazione piena, pur ponendo in essere le misure necessarie a una collocazione dei banchi e a uno svolgimento del mercato nel rispetto delle misure volte a garantire la sicurezza, la prevenzione e la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

  Indicazioni

Vengono ribaditi dall'amministrazione comunale il necessario rispetto del mantenimento della distanza minima sociale di sicurezza; l'obbligo di indossare le mascherine, i guanti per la manipolazione della merce e il possesso di soluzione disinfettante per le mani. È vietata la vendita dei beni usati. I criteri, stabiliti con apposito piano adottato in osservanza alle normative nazionali e regionali, prevedono una collocazione dei posteggi in riferimento alla particolarità del contesto urbano e del flusso di consumatori, necessaria a garantire la sicurezza. L'Amministrazione Comunale in ottemperanza ai contenuti del dpcm del 17 maggio e alle linee di attuazione allo stesso allegate, ha ritenuto di far operare un maggior distanziamento fra i banchi e di provvedere a un alleggerimento della presenza di posteggi nell'area di Piazza della Repubblica e di via Roma, luoghi che per la loro conformazione e compresenza di altre attività, sono a rischio di affollamento. Confermato l'orario usuale di apertura del mercato settimanale del giovedì, ovvero la fascia 6.30-14.00 con accesso del pubblico nella fascia 7.30-13.00. Sono stati individuati sette punti di ingresso all'area, nei quali verrà garantito un presidio idoneo e in caso di eccessivo affollamento, un contingentamento degli accessi. Il controllo del rispetto delle misure di prevenzione da Covid-19 verrà garantito dalla presenza della Polizia Locale, con l'ausilio di Volontari, anche della Pro Loco, e più in generale delle Forze dell'Ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  Normalità

«L'apertura del mercato costituisce un passo ulteriore verso il ritorno alla normalità tenendo presente sempre la priorità della sicurezza - dice il sindaco Maria Teresa Senatore - Ringraziamo tutto il personale per la competenza e agilità dimostrate nella ricerca e attuazione delle soluzioni più veloci e opportune per la ripartenza del mercato e per il grande l'impegno dedicato ad assicurarne la realizzazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento