Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Collezione Peggy Guggenheim riapre i cancelli dopo lo stop durato tredici settimane | VIDEO

In giugno il museo sarà operativo nei fine settimana dalle 10 alle 18. Si potrà accedere con ingressi a fasce orarie

 

Da oggi, martedì 2 giugno, la Collezione Peggy Guggenheim riapre le porte al pubblico dopo tredici settimane di chiusura a causa dell’emergenza sanitaria. Dalla comunicazione della notizia, in poco più di 48 ore, 400 persone - numero massimo di accessi consentito nell’arco della giornata - hanno prenotato l’ingresso, oggi gratuito. 

La direttrice Karole P. B. Vail e lo staff hanno accolto personalmente i visitatori all’apertura dei cancelli: «Ringrazio il nostro pubblico, veneziani e veneti, che oggi sono al museo, per il loro entusiasmo e affetto - dichiara la direttrice - questa ventata di energia e ottimismo sono un ottimo punto di partenza per ricominciare insieme. Abbiamo bisogno di bellezza, d’ispirazione, di respirare arte e cultura».

Sono quasi 2 milioni di euro le perdite stimate della Collezione che, da oggi, è pronta a ripartire: le norme di sicurezza sanitaria verranno garantite e le entrate saranno contingentate per un massimo di circa 400 persone al giorno: «È obbligatorio l’uso di mascherina sia per i visitatori che per il personale museale, nel rispetto della distanza di almeno un metro. Prevediamo un percorso di visita a senso unico, una continua sanificazione degli spazi, il collocamento di dispenser igienizzanti in molteplici punti del museo» conclude la direttrice.

Presente alla riapertura anche Paola Mar, assessore al Turismo: «Siamo felici di vedere molte famiglie arrivare qui per riscoprire la passione e la bellezza dell’arte. Da sempre la cultura è il motore della nostra città, questo è un luogo di incontro e di emozioni».

Nel corso del mese di giugno, il museo sarà aperto nei fine settimana - il sabato e la domenica - dalle 10 alle 18. Si potrà accedere con ingressi a fasce orarie. Si consiglia la prenotazione online, attiva sul sito del museo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento