Attualità San Marco / Piazza San Marco

Musei civici, Fp Cgil: «Subito la ripresa di tutte le attività»

Il sindacato: «Riaprono solo le strutture considera le “galline dalle uovo d’oro": palazzo Ducale e Museo Correr. Scelta che mortifica altre strutture come il museo di storia naturale»

Musei civici di Venezia, San Marco. Foto di archivio

«Riaprire tutto». È questa la richiesta che fa la Funzione pubblica Cgil Venezia riguardo alla ripartenza delle strutture museali prevista in città per lunedì 26 aprile. «La Fondazione Musei civici ha deciso di riaprire per tutta la settimana solo e soltanto quelle strutture che considera le “galline dalle uovo d’oro”, ovvero Palazzo Ducale e Museo Correr - scrive Daniele Giordano, segretario generale Fp Cgil -. Scelta che non valorizza per intero tutti i musei della città, che punta solo su quelli più attrattivi per i turisti e mortifica quelli considerati più periferici dall’Area marciana, che sono di grande interesse per i cittadini, per i bambini o per gli studiosi, ad esempio il museo di storia naturale». «Nessuna notizia (ad ora) sulle biblioteche, speriamo di avere novità la prossima settimana durante la commissione di martedì», commenta Monica Sambo capogruppo del Pd in Consiglio comunale.

«Questa scelta appare grave e incomprensibile - continua Giordano - in virtù anche della tenuta del bilancio della Fondazione stessa. Si potrebbero aprire i Musei durante la settimana in rapporto con le istituzioni scolastiche e quelle universitarie e ridare a moltissimi studiosi la possibilità di accedere alle biblioteche. La cultura è un servizio pubblico fondamentale che genera anche lavoro, redditi e economia per il nostro territorio, che invece viene considerato ancora una volta qualcosa che serve solo ad attrarre turisti come il miele per le api. I Musei sono delle realtà vive - conclude il sindacalista - la Fondazione Musei è un'istituzione che prescinde dall’apertura al pubblico perché prima di tutto si deve occupare della conservazione e della cura del nostro patrimonio. Tenere chiuse questi spazi vuol dire farli lentamente morire».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musei civici, Fp Cgil: «Subito la ripresa di tutte le attività»

VeneziaToday è in caricamento