Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Nel Veneto 30mila richieste di rottamazione delle cartelle esattoriali: 4280 nel Veneziano

I dati sono forniti dall'Agenzia delle Entrate. Venezia è all'undicesimo posto in Italia, tra le città metropolitane, per richiesta di rottamazione delle cartelle al Fisco

Conto alla rovescia per aderire alla definizione agevolata, la cosiddetta rottamazione delle cartelle. Il prossimo 15 maggio, infatti, scade il termine per presentare ad Agenzia entrate-Riscossione la domanda di adesione al provvedimento che consente di pagare le somme dovute risparmiando sulle sanzioni e sugli interessi di mora. Secondo i dati aggiornati al 26 aprile scorso, il Veneto con circa 30mila domande presentate è al settimo posto nella classifica delle regioni e Venezia in particolare con 4.280 richieste, è all’undicesimo posto tra le città metropolitane, preceduta da Genova (6.710), Firenze (6.633) e Reggio Calabria (5.460).

Venezia, undicesima in Italia

Come detto, il Veneto con un totale di 29.902 è al settimo posto tra le regioni per numero di richieste di “rottamazione”, preceduta dalla Toscana (32.018) e seguita dal Piemonte con 23.278 adesioni. La classifica delle province venete è guidata da Vicenza (6.034) al secondo posto si posiziona Padova (5.896), seguita da Treviso (5.824), Verona (5.528), Venezia (4.280), Rovigo (1.379) e infine Belluno con 961 domande presentate fino al 26 aprile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Veneto 30mila richieste di rottamazione delle cartelle esattoriali: 4280 nel Veneziano

VeneziaToday è in caricamento